Villa Widmann, magnifica dimora di poeti e cardinali

Villa Widmann Foscari, Mira, Venezia - Venice

A Villa Widmann – conosciuta anche con altri nomi: Sceriman, Foscari, Costanzo – tra il XVIII e il XX secolo alloggiarono famosi personaggi della storia e dell’arte.

Le cronache riportano la presenza nelle stanze di questa settecentesca villa veneta costruita sulla riviera del Brenta (nel comune veneziano di Mira) del grande drammaturgo Carlo Goldoni, caro amico di Ludovico Widmann, conte originario della Carinzia e appassionato di teatro (a lui Goldoni dedicò la famosa “Bottega del caffè”, nonché un poemetto intitolato “Il pellegrino”).

Anche il patriarca di Venezia cardinale Giuseppe Sarto (salito nel 1903 al soglio pontificio come Pio X) ebbe l’opportunità di godere delle ridondanti volute rococò e degli affreschi del salone da ballo realizzati da Giuseppe Angeli.

Il compositore russo Igor Stravinskij amava passeggiare nel giardino disseminato di Amorini e Ninfee scolpiti nella pietra tenera.

Statue che lo scrittore Gabriele D’Annunzio, pure lui frequentatore di Villa Widmann in quanto amico fraterno del proprietario, il conte Pietro Foscari, vedeva come un popolo disperso, ancora bianche, o grigie, o gialle di licheni, o verdastre di muschi, o maculate, e in tutte le attitudini e con tutti i gesti, Iddie, Eroi, Ninfe, Stagioni, Ore….

Anche noi possiamo essere ospitati da tanta bellezza.

Photos via: ©Alan Hitchcock, ©Giancarlo, ©Mateo Malo, ©KLMircea, ©Renato Benvenuti, ©Dmitry, ©Thomas Pollin

May 5, 2016

Villa Widmann, magnifica dimora di poeti e cardinali

Mira Porte (Ve)
Via Nazionale, 420
+39 041 5600690