Suole e tacchi Pirelli, bozzetti da strada

Pirelli, bozzetti manifesti tacchi e suole - advertisement posters for heels and soles

Mario Giangaspare Bazzi, "Pirelli & C. Tacco 'Stella'", 1919-1920, carboncino, pastello e tempera su carta applicata su cartone

La Pirelli – azienda milanese fondata nel 1872 – cominciò presto, nel 1890, a produrre tacchi e suole per scarpe, anzi, per essere precisi, specialità di gomma elastica per calzature.

Ma in parole povere erano suole – a punta di diamante, righettate, lisce – e tacchi – neri, bianchi e rossi, fissi o a piastrine girevoli…

La Pirelli cominciò quindi presto anche a dare notizia al mondo, attraverso la pubblicità, delle proprie specialità per calzature, su cui spiccava il “Tacco Stella”, oggetto d’esercitazione creativa di illustratori di vaglia, come alcuni di quelli che firmarono i bozzetti dei manifesti qui presentati (Giuseppe Cappadonia, Mario Giangaspare Bazzi e Silvio Bagni tra gli altri).

In un ricordo di Giovanni Guareschi fanno capolino anche i prodotti Pirelli: C’era una volta la strada, si legge in un racconto dello scrittore emiliano del 1944, e si trattava di un lungo corridoio ai lati del quale si affacciavano case e paesi. E, fra casa e casa, fra paese e paese, era tutto un pettegolare di grandi cartelli rossi, gialli, bianchi e blu: Visitate la Fiera Campionaria! Mangiate Panettone Motta! Chiedete Vermouth Cinzano! Credete, obbedite combattete! Usate suole Pirelli!… (G. Guareschi, “La strada”).

May 21, 2015