San Nicola: leggende, storia e bellezza

San Nicola, isole Tremiti, Puglia, Santuario di Santa Maria a Mare

La grandiosa e bellissima mole di San Nicola, una delle isole Tremiti – sede municipale e amministrativa dell’arcipelago pugliese –, è uno scrigno di leggende e storia.

Tra le favole più celebri, c’è quella che ha come protagonista l’eroico amico di Ulisse di nome Diomede, il quale dopo la guerra di Troia non si ristabilì nella natia Argo, ma fondò città in Puglia e diede vita alle Tremiti – per questo chiamate anche Diomedee –, gettando in mare tre giganteschi massi corrispondenti alle tre isole di San Domino, Capraia e, per l’appunto, San Nicola, dove sarebbe sepolto.

Alla leggenda diomedea è legato il tradizionale racconto della fondazione del Santuario di Santa Maria a Mare, il cui fabbricato troneggia sull’isola.

Secondo tale narrazione, un eremita cristiano del III secolo d.C. avrebbe edificato il nucleo originario del Santuario per ottemperare a un ordine impartitogli in una visione da Maria, la quale contestualmente gli avrebbe anche indicato il luogo in cui era nascosto il tesoro appartenuto all’eroe omerico, fondamentale per coprire i costi della costruzione.

E poi c’è la Storia con la esse maiuscola, che si diffonde nella descrizione di insediamenti ellenistici e romani, nella narrazione delle vicende degli ordini religiosi medievali che si succedettero nella gestione del Santuario, nel resoconto di saccheggi subiti dagli isolani per mano di corsari dalmati… E di molto altro.

Per adesso, ci basti la bellezza.

©Domenico Aliperto, ©gengish skan, ©silvio Pastore Stocchi

August 19, 2016

San Nicola: leggende, storia e bellezza

San Nicola, Isole Tremiti
Santuario di Santa Maria a Mare: Piazzetta Nazario Sauro
+393 335 372160