Pasticceria Marescotti di Cavo: un buonissimo gentlemen’s agreement

Pasticceria Liquoreria Marescotti di Cavo, Genova, via di Fossatello

Novantanove anni, due ritratti e un amaretto: questi i termini del contratto – che ha più il sapore del gentlemen’s agreement – stipulato nel 2007 da due grandi famiglie liguri.

Si tratta dei Cavo e dei Marescotti, grandi schiatte di pasticceri, che Genova ha visto crescere fin dall’inizio del Novecento come concorrenti e soci. I primi con radici a Voltaggio, i secondi originari di Novi Ligure. L’oggetto dell’accordo è il marchio Marescotti, dato in concessione per novantanove anni ai Cavo in cambio, appunto, della corresponsione del primo Amaretto di Voltaggio fabbricato ogni anno solare e del mantenimento permanente di due ritratti – di Irma e Beniamino Marescotti – nello storico locale genovese di via di Fossatello.

La Pasticceria Liquoreria Marescotti ha riaperto i battenti, grazie all’iniziativa di Alessandro Cavo, proprio nel 2008, dopo la chiusura avvenuta nel 1979. Sono stati restaurati gli splendidi arredamenti in stile Carlo X di metà Ottocento, con le bellissime lastronature in acero, boise de rose e palissandro e i magnifici marmi policromi del pavimento che riproducono un disegno di Peter Paul Rubens.

Ed è tornato anche l’appuntamento delle 17 col famoso Marescotto, aperitivo a base di vermouth ed erbe aromatiche.

Il Marescotto e gli Amaretti di Voltaggio – dolci alle mandorle, specialità della pasticceria Cavo – sono i simboli di questo antico e buonissimo gentlemen’s agreement.

Photos via:
www.cavo.it/marescotti/

September 19, 2014

Pasticceria Marescotti di Cavo: un buonissimo gentlemen’s agreement

Genova
Via di Fossatello, 35R e 37R
+ 39 010 2091226