La Villa dei Vescovi, salute e classicità

La Villa dei Vescovi, a Luvigliano, in provincia di Padova, fu edificata tra il 1535 e il 1542 come lussuosa casa di villeggiatura estiva per il presule della diocesi patavina.

Un luogo in cui, quindi, l’ospite doveva ricostituire l’anima e il corpo. E chi meglio dello scrittore e mecenate veneziano Alvise Corner – secondo il quale il fatto di aver vissuto in edifici comodi e solidi, progettati come si deve, gli aveva permesso di mantenersi in ottima salute fino a tarda età – poteva occuparsi di seguire la costruzione di un luogo del genere?

Un uomo che, alla veneranda età di ottantatré anni, nel suo trattato “Discorso sulla vita sobria”, poteva permettersi di scrivere: «Sono così agile che posso ancora cavalcare e salire ripide scale e pendii senza fatica. Sono di buon umore e non sono stanco della vita… Dormo bene e i miei sogni sono piacevoli e rilassanti». Parole cui possiamo dare credito, visto anche che, all’età di settant’anni, tornò in breve tempo sano dopo essersi fratturato un braccio e una gamba per un incidente in carrozza…

Corner affidò l’incarico di progettare la villa al suo amico Giovanni Maria Falconetto. I riferimenti architettonici all’antichità romana ne fanno una sorta di anticipazione della successiva opera del Palladio. E anche l’importante ciclo di affreschi dell’olandese Lambert Sustris – soprattutto paesaggi e figure mitologiche – è ispirato al mondo classico, proprio secondo le teorie di Corner.

Per approfondire, vi segnaliamo due articoli del Fai (Fondo ambiente italiano) che raccontano “I Colli Euganei, rifugio per poeti e scrittori” e il “Parco Letterario di Francesco Petrarca e dei Colli Euganei”

Salute e classicità qui hanno preso dimora.

Photos via:
www.flickr.com/photos/fondo_per_l_ambiente_italiano/ www.flickr.com/photos/a-kappa/8652368920/ www.flickr.com/photos/metabox/8180306438/

January 21, 2014

La Villa dei Vescovi, salute e classicità

Luvigliano di Torreglia (Pd)
Via dei Vescovi, 4
+39 049 9930473