La Tomba dei Giganti di Coddu Vecchiu: ciclopica sepoltura

Arzachena, Sardegna, Tomba dei Giganti di Coddu Vecchiu - Giants' Grave

Si chiama Tomba dei Giganti e si trova a Coddu Vecchiu, nel comune di Arzachena, in Sardegna. È uno degli antichissimi monumenti funerari tipici dell’inizio dell’epoca nuragica – secondo millennio a.C. – di cui è disseminata l’intera l’isola, che ne ospita, specialmente nel centro, esemplari di varie epoche: i più recenti risalgono al II secolo d.C.

L’espressione “tomba dei giganti” si deve a un suggestivo equivoco popolare: chi le andava scoprendo rimaneva impressionato dall’abbondanza di resti ossei conservati all’interno e immaginava così di trovarsi di fronte ai resti di banchetti luculliani consumati da creature di formidabili dimensioni.

In realtà, in queste strutture funerarie – ampie camere, lunghe fino a trenta metri e alte fino a tre, che venivano tumulate in modo tale da farle assomigliare vagamente a barche rovesciate – si raccoglievano gli scheletri di intere popolazioni: erano, insomma, tombe collettive.

La Tomba dei Giganti di Coddu Vecchiu, fabbricata in granito locale tra il 1800-1600 a.C. e ristrutturata tra il 1600 e il 1300 a.C., ha una galleria alta circa dieci metri e larga quattro.

Sul fronte si staglia la caratteristica esedra al centro della quale troneggia la più grande stele mai rinvenuta in Sardegna.

Una stele da giganti, naturalmente.

Photos via:
www.flickr.com/photos/vincenzovacca/sets/72157632587930626/ www.flickr.com/photos/26394117@N03/2881395675 www.flickr.com/photos/125146281@N08/15000603747 www.flickr.com/photos/55865319@N02/9033767309 www.flickr.com/photos/27683973@N08/sets/72157627569858194/

January 27, 2015

La Tomba dei Giganti di Coddu Vecchiu: ciclopica sepoltura

Arzachena (OT)