La Scuola Mosaicisti del Friuli

La Scuola Mosaicisti del Friuli nasce a Spilimbergo, in Friuli, nel 1922, ma affonda le sue radici in una storia secolare, quella che a partire dal Cinquecento inizia a registrare l’emigrazione di maestranze friulane verso Venezia: nella laguna la tradizione del mosaico – quella romana e quella bizantina – aveva la propria sede più illustre.

Gli artigiani friulani portavano con sé i sassi colorati dei loro fiumi, il Meduna e il Tagliamento, e poi cominciarono a esportare la propria esperienza in tutto il mondo: in Francia, nelle Americhe, in Australia.

La tradizione creativa di queste generazioni trova quindi nella Scuola di Spilimbergo il proprio coronamento. Qui, dagli inizi del secolo scorso, l’arte musiva si confronta con un magnifico passato e con l’esigenza di rinnovamento che il presente e il futuro domandano.

Il lungo viaggio di questi artigiani non si è mai interrotto, e continua tuttora. La loro inconfondibile impronta è riconoscibile nel Foro Italico di Roma, nella stazione ferroviaria di Venezia, nel Santo Sepolcro di Gerusalemme, nella stazione della metropolitana di Ground Zero di New York, nel Santuario di Lourdes in Francia, nella cupola “Maison Simons” in Quebec…

I colori dei fiumi friulani scorrono ancora nelle vene del mondo.

Photos via:
scuolamosaicistifriuli.it

December 12, 2013

La Scuola Mosaicisti del Friuli

Spilimbergo (Pn)
Via Corridoni, 6
+39 0427 2077
+39 0427 3903