La Parilla 250 Grand Prix, il levriero a due ruote

Giovanni Parrilla – con due “erre”: una, per ragioni di eufonia, fu volutamente tralasciata nel marchio, che da allora suonò “Parilla” – fondò l’omonima società di motociclette nel 1946 a Milano.

Si trattava di un’officina per la riparazione degli iniettori dei motori. Ma in quello stesso anno Parrilla realizzò la prima monocilindrica 250cc. Fu una specie di scommessa. E i risultati diedero ragione all’imprenditore calabrese (era nato a Longobucco, in provincia di Cosenza, nel 1911), che da allora non avrebbe più smesso di fabbricare modelli di grande successo.

Ecco la Parilla 250 Grand Prix del 1955 con l’agile levriero che corre sul serbatoio.

Photos via:
www.classicdriver.com/en/bike/parilla/250-grand-prix/1955/206372

March 11, 2014