La Corte San Pietro a Matera: povertà e bellezza

Nel cuore dei Sassi di Matera c’è la Corte San Pietro, un piccolissimo quartiere in cui una struttura ricavata nel tufo, risalente al XVII secolo, è stata di recente restaurata e trasformata in un hotel.

Il ripristino di questi spazi ha riportato alla luce le caratteristiche originali del fabbricato, in cui la pietra tufacea brilla di luce propria.

Fare colazione nel cortile interno – con la pavimentazione originale in lastre in pietra calcarea, chiamata da queste parti “a chiancarelle” – è un’esperienza straordinaria.

Così come abitare in una delle camere affacciate sul medesimo cortile e sormontate dalle volte che introducono agli spazi interni, alcuni dei quali sono nicchie o interstizi scavati nella roccia.

Pier Paolo Pasolini, suggestionato da Matera (dove girò parte del “Vangelo secondo Matteo”), disse: «La mia idea che le cose quanto più sono piccole e umili, tanto più sono grandi e belle nella loro povertà, ha trovato uno scossone estetico».

Da queste parti, ancora si può rimanere scossi da tale bellezza.

Photos via:
www.archdaily.com/456058/corte-san-pietro-hotel-daniela-amoroso

March 28, 2014

La Corte San Pietro a Matera: povertà e bellezza

Matera
Via Bruno Buozzi 97b
+39 0835 310813 - +39 0835 312582
+39 335 6467979