La bellezza di fango delle Salse di Nirano

Salse di Nirano, riserva naturale

Il Bel Paese è fatto anche di fango. Come quello che dà corpo ai piccoli vulcani delle Salse di Nirano a Fiorano Modenese, in Emilia-Romagna.

Coni eruttivi nani descritti nella seconda metà dell’Ottocento dal grande geologo e patriota Antonio Stoppani in un libro intitolato per l’appunto “Il Bel Paese. Conversazioni sulle bellezze naturali”.

Una bellezza lunare, una landa deserta punteggiata di vulcani pigmei alti fino a sette metri. Ognuno di essi ha una punta tronca e un piccolo cratere o laghetto, da cui le bolle gasose si svolgono con foga incessante, con tal impeto talora, che la fragile mole del cono è scossa da tremiti convulsi. Ogni scoppiar di bolla è uno sgorgo di fango, che, diviso in cento ruscelli, giù giù discende, ingruma i fianchi del cono e ne inonda la base.

Le Salse di Nirano – il termine “salse” si deve alla natura salata del terreno – sono un interessante fenomeno geologico: depositi ipogei di idrocarburi gassosi e liquidi che salendo alla superficie modellano le argille dando luogo alle piccole formazioni vulcaniche.

Si trovano nella Riserva naturale Salse di Tirano: 371 ettari di magmatiche meraviglie.

Photos via: ©piroscat, ©Andrix Inc, ©William Sgarbi, ©The_Mad_Max

June 2, 2016

La bellezza di fango delle Salse di Nirano

Fiorano Modenese (Mo)
Riserva Naturale Salse di Nirano
+39 335 7354105