Melissa, nomen omen

Melissa è la denominazione di un’erba perenne, la “Melissa officinalis”, dai fiori bianco-rosei, utilizzata per combattere l’ansia. Ed è anche il nome di un’erboristeria torinese, la cui titolare, Valeria, appena nata avrebbe dovuto chiamarsi Melissa. Evidentemente in questo “nomen” c’era per lei l’“omen”, il presagio di un destino legato all’arte antica che ha a che fare con piante officinali, erbe aromatiche e spezie (e del resto, anche Valeria può considerarsi un appellativo premonitore, avendo la stessa etimologia – salute, forza, valore – della “Valeriana officinalis”…).

Ma al di là delle fantasie onomastiche, l’Erboristeria Melissa è una bella realtà da esplorare nel centro di Torino, nei pressi della Mole Antonelliana. Un “giardino dei semplici” nel quale sono coltivate molte altre cose: il gusto – un settore è dedicato al cibo: spezie, pasta, riso –, la cultura – ci sono molti libri e giornali da leggere seduti su comode poltroncine –, il design – con la collaborazione dello studio Libellulart, Valeria ha progettato le confezioni di caramelle e tè.

Qui l’ansia non entra. Rimane fuori dalla porta.

Photos via:
http://www.melissatorino.com

Melissa, nomen omen

Torino
Via Gaudenzio Ferrari, 4
+39 011 8395813

WEEKLY POSTCARD

I più letti

Il gusto per l’eleganza di Anna Fendi

Di Barbara Palladino La moda, come il vino, fonda il proprio successo su tre leitmotif: passione, eccellenza e ricerca....

Nanda Vigo: artista della luce

Di Barbara PalladinoE’ scomparsa a Milano Nanda Vigo, architetto, designer e artista. Indiscussa protagonista della scena creativa degli anni ’60-’70, ha saputo...

Fontana dell’Acqua Paola: simbolo di Roma

La Fontana dell'Acqua Paola è uno dei punti più noti di Roma, conosciuto e citato in opere cinematografiche e musicali. Nota anche...

Reschio: dove la meraviglia è di casa

Nel piccolo borgo di Lisciano Niccone, tra le dolci colline umbre, troviamo Reschio: un castello millenario, ma anche un’antica tenuta con cinquanta...