L’universo dei dettagli di Domenico Gnoli

Per Domenico Gnoli (Roma, 1933-New York, 1970), l’oggetto quotidiano, ingrandito per l’attenzione che gli si è prestata, è più importante, più bello e più tremendo di ogni invenzione e fantasia che abbia potuto crearlo.

Pittore e illustratore (in quest’ultima veste lavorò intensamente per riviste americane e internazionali tra cui “Holiday”, “Harper’s Bazaar”, “Life”, “Fortune”, “Sports illustrated”, “Time”, “Horizon”, “Queen”, “Mademoiselle”, “Charm”, “The Paris Review”), Gnoli è stato considerato un anticipatore dell’iperrealismo e molti critici hanno evidenziato i suoi legami con la pop art e con la metafisica di Carrà, De Chirico e Morandi.

Fu a partire dagli anni Sessanta che l’artista romano incominciò ad affinare la propria attenzione per un universo di oggetti decontestualizzati e osservati nei loro dettagli: particolari di vestiario, di tavoli, di letti, di camicie stirate, di capigliature umane. Il tutto realizzato con la particolare tecnica dell’acrilico mescolato con la sabbia (che non lascia tracce di pennellate) e monumentalizzato su enormi tele.

L’oggetto quotidiano, continuava Gnoli, mi dice di più di me stesso di qualsiasi altra cosa. E mi riempie di paura, di disgusto e di entusiasmo.

Domenico Gnoli, "Lady's feet", 1969

"Lady's feet", 1969

Domenico Gnoli,"Scarpa di profilo", 1966 - "Shoe from the side"

"Scarpa di profilo", 1966

Domenico Gnoli, "Sotto la scarpa", 1967 - "Under the shoe"

"Sotto la scarpa", 1967

Domenico Gnoli, "Girocollo 15 1/2", 1966 - "15 1/2 collar shirt"

"Girocollo 15 1/2", 1966

Domenico Gnoli, "Striped Shirt Lapel", 1969

"Striped Shirt Lapel", 1969

Domenico Gnoli, "Red Dress Collar", 1969

"Red Dress Collar", 1969

Domenico Gnoli, "Chemisette Verte", 1967

"Chemisette Verte", 1967

Domenico Gnoli, "Pelliccia", 1965 - "Fur Coat"

"Pelliccia", 1965

Domenico Gnoli, "Giacca a doppiopetto", 1965 - "Double-breasted jacket"

"Giacca a doppiopetto", 1965

Domenico Gnoli, "Cravatta", 1969 - "Tie"

"Cravatta", 1969

Domenico Gnoli, "Cravate", 1967

"Cravate", 1967

Domenico Gnoli, "Lithograph of a Button", 1966

"Lithograph of a Button", 1966

Domenico Gnoli, "Striped Trousers", 1969

"Striped Trousers", 1969

Domenico Gnoli, "Waist Line", 1969

"Waist Line", 1969

Domenico Gnoli, "Trouser Pocket", 1969

"Trouser Pocket", 1969

Domenico Gnoli, "Shoulder", 1969

"Shoulder", 1969

Domenico Gnoli, "Wrist Watch", 1969

"Wrist Watch", 1969

Domenico Gnoli, "Borsetta da donna", 1969 - "Ladies' purse"

"Borsetta da donna", 1969

Domenico Gnoli, "Le Gant", 1967

"Le Gant", 1967

WEEKLY POSTCARD

I più letti

Il Museo della Grande Guerra: la storia in vetta

Di Barbara PalladinoCi troviamo sulla Marmolada, in vetta, quota 3000 m. Qui si trova il Museo Marmolada Grande Guerra, uno spazio di...

Palazzo Giordano Apostoli: suggestioni neogotiche

Palazzo Giordano Apostoli si trova a Sassari, nella centrale Piazza d’Italia. Venne edificato nel 1877 - in quello che all'epoca veniva considerato...

Con Move To The Top, sul tetto delle Dolomiti

Di Barbara Palladino Dal 4 luglio riparte la funivia che conduce Malga Ciapèla sulla cima della Marmolada, cuore delle...

Tenute La Montina, regno del Franciacorta

Di Barbara PalladinoLe Tenute La Montina si trovano a Monticelli Brusati (BS), nel nord-est della Franciacorta, a ridosso di un ampio anfiteatro...