L’OASI DI GALBUSERA BIANCA

Di Galbusera Bianca si ha notizia dal 1348, un anno caratterizzato dal colore nero, quello della peste – la “peste nera” –  che disseminava morte in tutta Europa. Proprio allora invece, nell’antico fondo agricolo nasceva la vita, e il bianco era il suo colore e il suo nome.

I venti ettari di colline terrazzate e coltivate a vigneti e frutteti che costituiscono il nucleo agricolo dell’Oasi Galbusera Bianca si trovano a circa venti chilometri a nord di Milano, nel cuore del Parco regionale di Montevecchia e della Valle del Curone, tutelato dalla Comunità Europea per i suoi valori ambientali.

Qui, a pochissima distanza dalla città, tra boschi di ontani neri, aceri, castagni, orchidee e muschi, in mezzo a sorgenti di acque calcaree che col loro corso formano rocce di travertino, sotto sfreccianti voli di cince bigie e martin pescatori c’è la “Locanda Bio!”, dove si può mangiare e alloggiare.

Qui la natura continua a contenere, come il bianco, tutti i colori della vita.

Photos via:
http://www.galbuserabianca.com

L’OASI DI GALBUSERA BIANCA

Rovagnate (Lc)
Via Galbusera Bianca, 2 - Località Monte
+39 335 284174
+39 039 570351

WEEKLY POSTCARD

I più letti

Il Museo della Grande Guerra: la storia in vetta

Di Barbara PalladinoCi troviamo sulla Marmolada, in vetta, quota 3000 m. Qui si trova il Museo Marmolada Grande Guerra, uno spazio di...

Palazzo Giordano Apostoli: suggestioni neogotiche

Palazzo Giordano Apostoli si trova a Sassari, nella centrale Piazza d’Italia. Venne edificato nel 1877 - in quello che all'epoca veniva considerato...

Con Move To The Top, sul tetto delle Dolomiti

Di Barbara Palladino Dal 4 luglio riparte la funivia che conduce Malga Ciapèla sulla cima della Marmolada, cuore delle...

Tenute La Montina, regno del Franciacorta

Di Barbara PalladinoLe Tenute La Montina si trovano a Monticelli Brusati (BS), nel nord-est della Franciacorta, a ridosso di un ampio anfiteatro...