L’estasi della Beata Ludovica Albertoni

L’estasi della Beata Ludovica Albertoni è illuminata da un raggio di sole che filtra da due finestrelle nascoste. Gian Lorenzo Bernini, elaborando questa opera – una delle ultime del maestro, realizzata nel 1671, all’età di settant’anni circa –, rivela la natura della visione mistica come puro dono, come una luce che giunge dall’esterno.

La statua della Beata – che fu una terziaria francescana vissuta a Roma dal 1474 al 1533 – si trova nella cappella Altieri della chiesa di San Francesco a Ripa, a Trastevere, ed è adagiata su un magnifico drappo in diaspro, sopra la mensa dell’altare.

In questa chiesa – dedicata al Santo d’Assisi che vi dimorò nel 1219 – c’è anche il sepolcro di Giorgio De Chirico.

Photos via:
http://atlantedellarteitaliana.it
http://www.pbase.com/image/62635699

L’estasi della Beata Ludovica Albertoni

Roma
Piazza di San Francesco d'Assisi, 88
+39 06 581 9020

WEEKLY POSTCARD

I più letti

Palazzina di Caccia di Stupinigi: fasti in stile Rococò

La Palazzina di Caccia di Stupinigi venne costruita nel 1729 su progetto di Filippo Juvarra e tra il XVIII e il XIX...

Pietro Piffetti: il re degli ebanisti

Di Barbara Palladino Le sue creazioni sono un sunto della magnificenza del Barocco del Settecento. Pietro Piffetti è stato...

Gabinetto del Segreto Maneggio degli Affari di Stato: trionfo dell’arte decorativa

Di Barbara PalladinoCi troviamo a Torino, nel Palazzo Reale, all’interno di uno dei gioielli del Barocco del Settecento. Il Gabinetto del Segreto...

Antonio Stradivari: leggenda e mito del suono perfetto

Di Barbara PalladinoIl violino Stradivari è noto in tutti il mondo come lo strumento perfetto. Suonarlo è il sogno di ogni musicista...