“La Lettura” di Enrico Sacchetti: copertine d’autore

Enrico Sacchetti (Roma, 1877-Settignano, 1967) collaborò per un quarto di secolo con la rivista “La Lettura”, periodico mensile illustrato del “Corriere della Sera”, pubblicato dal 1901 al 1945, e dal 2001 tornato in edicola come supplemento domenicale del giornale milanese.

A partire dal 1912, Sacchetti – scrittore, pittore e illustratore formatosi a Firenze e diventato celebre per le campagne pubblicitarie del Bitter Campari e dello sciroppo Proton – con le sue copertine segnò lo stile, alto e insieme popolare, di questa rivista, la cui scuderia di scrittori, specialmente nei primi vent’anni di vita, ospitava nomi prestigiosi, tra i quali Giovanni Pascoli, Ada Negri, Giovanni Verga, Luigi Pirandello, Gabriele D’Annunzio e Clemente Rebora.

Anche alle illustrazioni delle pagine del mensile – il cui obiettivo dichiarato era istruire i lettori senza costringerli a leggere troppo, e senza annoiarli – si prestava grande attenzione. Esse venivano affidate alla cura di valenti disegnatori, come, oltre naturalmente a Sacchetti, Marcello Dudovich, Sergio Tofano e Umberto Brunelleschi.

Ecco una serie di copertine firmate da Sacchetti negli anni Venti del Novecento.

Enrico Sacchetti, La Lettura

1 giugno 1920

Enrico Sacchetti, La Lettura

1 agosto 1920

Enrico Sacchetti, La Lettura

1 settembre 1920

Enrico Sacchetti, La Lettura

1 febbraio 1921

Enrico Sacchetti, La Lettura

1 giugno 1921

Enrico Sacchetti, La Lettura

1 luglio 1921

Enrico Sacchetti, La Lettura

Agosto 1921

Enrico Sacchetti, La Lettura

1 giugno 1922

Enrico Sacchetti, La Lettura

1 dicembre 1922

Enrico Sacchetti, La Lettura

1 gennaio 1924

Enrico Sacchetti, La Lettura

1 luglio 1927

Enrico Sacchetti, La Lettura

1 giugno 1928

Enrico Sacchetti, La Lettura

1 settembre 1928

Enrico Sacchetti, La Lettura

1 marzo 1929

Enrico Sacchetti, La Lettura

1 novembre 1929

Enrico Sacchetti, La Lettura

1 luglio 1930

WEEKLY POSTCARD

I più letti

Antonio Stradivari: leggenda e mito del suono perfetto

Di Barbara PalladinoIl violino Stradivari è noto in tutti il mondo come lo strumento perfetto. Suonarlo è il sogno di ogni musicista...

Reggia di Caserta: il tempo della meraviglia

Di Barbara Palladino Si trovano appesi nello stesso luogo dal 1700, quando Maria Antonietta li regalò alla sorella Maria...

Castello di Procopio: soggiornare in un antico maniero

Di Barbara PalladinoIl Castello di Procopio si trova a pochi chilometri da Perugia in una posizione privilegiata, tra...

L’Anfiteatro Flavio di Pozzuoli e la vicenda di San Gennaro

L’Anfiteatro Flavio di Pozzuoli è il terzo per grandezza dopo quello Capuano e il celeberrimo romano. Realizzato nel I secolo d.C., poteva...