Il silenzio musicale di Evaristo Baschenis

Suono e silenzio: nelle nature morte musicali del pittore bergamasco Evaristo Baschenis (1617-1677) l’evocazione dei due termini è vertiginosa. Gli strumenti (a corda, a fiato: liuti, mandolini, chitarre, spinette) abbandonati, dimenticati, qualche volta impolverati, adagiati fra le carte ingiallite di spartiti glossati e stropicciati, sono immersi in un silenzio irreale, che, paradossalmente, solo un artista “realista” – di esplicita ispirazione caravaggesca – poteva riuscire a rappresentare in maniera così intensa e virtuosistica.

Baschenis è considerato l’ideatore della natura morta di soggetto musicale, cui dedicò in modo quasi esclusivo la sua attività pittorica. Fu sacerdote, e, naturalmente, anche musicista (quest’ultima attività era molto praticata tra le famiglie del ceto nobiliare bergamasco dell’epoca).

Un bellissimo silenzioso concerto.

Baschenis Strumenti musicali

"Strumenti musicali", seconda metà del XVII secolo

Evaristo Baschenis strumenti musicali

"Strumenti musicali", seconda metà del XVII secolo

Evaristo Baschenis Strumenti musicali

"Strumenti musicali", 1660-1670

Baschenis strumenti musicali

"Strumenti musicali", seconda metà del XVII secolo

Evaristo Baschenis strumenti musicali

"Strumenti musicali", seconda metà del XVII secolo

Evaristo Baschenis strumenti musicali

"Strumenti musicali", 1667-1671

Evaristo Baschenis strumenti musicali

"Strumenti musicali", seconda metà del XVII secolo

Evaristo Baschenis Strumenti musicali

"Strumenti musicali", seconda metà del XVII secolo

"Strumenti musicali", particolare, seconda metà del XVII secolo

Evaristo Baschenis strumenti musicali

"Strumenti musicali", seconda metà del XVII secolo

Baschenis strumenti musicali

"Strumenti musicali", particolare, seconda metà del XVII secolo

Evaristo-Baschenis-Strumenti-musicali

"Strumenti musicali con spartiti, calamaio, libri e mele", 1660-1670

Evaristo Baschenis strumenti musicali

"Accademia musicale di Evaristo Baschenis alla spinetta e di Ottavio Agliardi con arciliuto", 1664-1666

WEEKLY POSTCARD

I più letti

Il Museo della Grande Guerra: la storia in vetta

Di Barbara PalladinoCi troviamo sulla Marmolada, in vetta, quota 3000 m. Qui si trova il Museo Marmolada Grande Guerra, uno spazio di...

Palazzo Giordano Apostoli: suggestioni neogotiche

Palazzo Giordano Apostoli si trova a Sassari, nella centrale Piazza d’Italia. Venne edificato nel 1877 - in quello che all'epoca veniva considerato...

Con Move To The Top, sul tetto delle Dolomiti

Di Barbara Palladino Dal 4 luglio riparte la funivia che conduce Malga Ciapèla sulla cima della Marmolada, cuore delle...

Tenute La Montina, regno del Franciacorta

Di Barbara PalladinoLe Tenute La Montina si trovano a Monticelli Brusati (BS), nel nord-est della Franciacorta, a ridosso di un ampio anfiteatro...