Il ritorno allo splendore della Villa Favorita di Ercolano

La bellissima Villa Favorita di Ercolano, in provincia di Napoli, è in attesa di qualcuno che le ridia splendore. Lo splendore di cui è senza dubbio degno un capolavoro architettonico del Settecento edificato in quel meraviglioso tratto di strada campana che corre dagli scavi archeologici di Ercolano fino a Torre del Greco, e che per la presenza di più di cento sontuose Ville Vesuviane viene chiamato “Miglio d’Oro”.

C’è tempo fino al prossimo 30 marzo: quel giorno (un lunedì) scade infatti il bando di gara – indetto lo scorso dicembre dall’Agenzia del Demanio – per la concessione, da sei a cinquant’anni, del corpo principale della Villa, del parco superiore e degli edifici annessi. L’obiettivo è la riqualificazione e la valorizzazione di un bene pubblico di notevole prestigio artistico-culturale, e i destinatari della proposta sono investitori privati capaci di dar corpo, in una prospettiva imprenditoriale, a un ampio progetto turistico-ricettivo e culturale.

La Villa Favorita fa parte del portafoglio “Valore Paese-Dimore”, un’iniziativa attraverso la quale l’Agenzia del Demanio, Invitalia e Anci intendono rivitalizzare beni pubblici di gran pregio storico-artistico.

La magnifica dimora di Ercolano fu progettata tra il 1762 e il 1768 dal grande architetto fiorentino Ferdinando Fuga (autore, tra l’altro, della facciata di Santa Maria Maggiore a Roma) e destinata a diventare residenza reale da Ferdinando IV di Borbone.

Le sue bellissime sale – memorabili quella decorata in stile arabeggiante al primo piano e quella in cui campeggiano figure e fregi d’ispirazione cinese al secondo – hanno ospitato nel tempo re e principi (vi soggiornarono anche Gioacchino Murat e, più tardi, tra il 1879 e il 1885, il viceré d’Egitto in esilio Ismail Pascià), ufficiali della Marina militare e orfani di Guerra assistiti dai Salesiani.

La Villa Favorita sta aspettando di tornare a splendere per lo stupore di tutti gli amanti della bellezza. Il 30 marzo è dietro l’angolo.

Ercolano, Villa Favorita, Atrio

Atrio

Ercolano, Villa Favorita, Atrio

Atrio

Ercolano, Villa Favorita, Atrio

Atrio

Ercolano, Villa Favorita, Atrio

Atrio

Ercolano, Villa Favorita, Atrio

Atrio

Ercolano, Villa Favorita, Sala degli specchi, Mirror Room

Sala degli Specchi

Ercolano, Villa Favorita, Sala degli specchi, Mirror Room

Sala degli Specchi

Ercolano, Villa Favorita, Sala degli Specchi, Mirror Room

Sala degli Specchi

Ercolano, Villa Favorita, Sala degli Specchi, Mirror Room

Sala degli Specchi

Ercolano, Villa Favorita, Scalinata interna, Inner staircase

Scalinata interna

Ercolano, Villa Favorita

Sala affrescata con vedute dei porti del Regno di Napoli

Ercolano, Villa Favorita

Sala affrescata con vedute dei porti del Regno di Napoli

Ercolano, Villa Favorita Sala con decorazioni arabeggianti

Sala con decorazioni arabeggianti

Ercolano, Villa Favorita Sala con decorazioni arabeggianti, Hall with Arab-style decorations

Sala con decorazioni arabeggianti

Ercolano, Villa Favorita Sala cinese, Chinese Hall

Sala con decorazioni in stile cinese

Villa Favorita, Ercolano, Sala con decorazioni in stile cinese, Chinese Hall

Sala con decorazioni in stile cinese

Villa Favorita, Ercolano, Sala con decorazioni in stile cinese, Hall with Chinese-style decor

Sala con decorazioni in stile cinese

Il ritorno allo splendore della Villa Favorita di Ercolano

Ercolano (Na)
Corso Resina, 330-332
Agenzia del Demanio, Roma, via Barberini, 38: +39 06 423671
+39 06 4236720

WEEKLY POSTCARD

I più letti

Il Museo della Grande Guerra: la storia in vetta

Di Barbara PalladinoCi troviamo sulla Marmolada, in vetta, quota 3000 m. Qui si trova il Museo Marmolada Grande Guerra, uno spazio di...

Palazzo Giordano Apostoli: suggestioni neogotiche

Palazzo Giordano Apostoli si trova a Sassari, nella centrale Piazza d’Italia. Venne edificato nel 1877 - in quello che all'epoca veniva considerato...

Con Move To The Top, sul tetto delle Dolomiti

Di Barbara Palladino Dal 4 luglio riparte la funivia che conduce Malga Ciapèla sulla cima della Marmolada, cuore delle...

Tenute La Montina, regno del Franciacorta

Di Barbara PalladinoLe Tenute La Montina si trovano a Monticelli Brusati (BS), nel nord-est della Franciacorta, a ridosso di un ampio anfiteatro...