Il museo della pasta, regina della tavola italiana

Di Barbara Palladino

Ci troviamo nel comune di Collecchio, a Parma. Qui, proprio dove nell’Ottocento inizia l’attività di Barilla, è nato il museo della pasta, la cui sede è nella Corte di Giarola, in un centro di trasformazione agroalimentare di epoca medievale.

Il percorso espositivo racconta la nascita e l’evoluzione dell’alimento più noto della cucina italiana. Grazie a macchinari d’epoca, fotografie e ricostruzioni, si viene guidati in un viaggio gastronomico e culturale che fa comprendere come la regina della tavola si sia evoluta di pari passo alla crescita industriale del Bel Paese. L’esposizione è divisa in settori. Si parte dal grano, alimento principe, di cui si illustrano le prime tecniche di coltivazione e lavorazione e alcuni attrezzi d’epoca, insieme alle macine del tempo. Grande spazio è dato alla pasta fresca, raccontata attraverso utensili domestici tipici, come i mattarelli, o le rotelle, di cui qui è possibile ammirare la più grande collezione italiana. La quarta zona del museo è dedicata alla lavorazione industriale, con macchinari d’epoca perfettamente restaurati, mentre la quinta introduce al tema dell’automazione, con modelli e video che mostrano le tecnologie attualmente utilizzate dall’industria alimentare.

Le ultime due aree del museo sono dedicate alle diverse trafile per ottenere cento diversi tipi di pasta e alla comunicazione dedicata al mondo della regina della tavola, con locandine e affiches storiche realizzate da grandi nomi della grafica. Un viaggio gustosissimo che si conclude con la storia dello scolapasta, tra ricettari e abbinamenti ideali tra formati e condimenti. Con una curiosità: il museo custodisce lo “spaghetto più antico del mondo”, datato 1837, che si è scoperto avere lo stesso valore proteico attuale, ovvero il 15%. Il che vuol dire che la pasta prodotta all’epoca era in fondo simile a quella che amiamo gustare ancora oggi.

 

Museo della Pasta
Corte di Giarola – Parco del Taro
Strada Giarola, 11 – Collecchio (Parma)
https://pasta.museidelcibo.it
prenotazioni.pasta@museidelcibo.it

Photos via:
https://pasta.museidelcibo.it
https://parmamorethanfood.wordpress.com/2014/05/09/museo-della-pasta-a-parma-10-e-11-maggio-inaugurazione-foodvalley/

Museo-della-pasta-01Museo-della-pasta-02Museo-della-pasta-03Museo-della-pasta-04Museo-della-pasta-05Museo-della-pasta-06Museo-della-pasta-07Museo-della-pasta-08Museo-della-pasta-09Museo-della-pasta-10Museo-della-pasta-11Museo-della-pasta-13Museo-della-pasta-14Museo-della-pasta-15Museo-della-pasta-16Museo-della-pasta-17Museo-della-pasta-18

Il museo della pasta, regina della tavola italiana

WEEKLY POSTCARD

I più letti

Palazzina di Caccia di Stupinigi: fasti in stile Rococò

La Palazzina di Caccia di Stupinigi venne costruita nel 1729 su progetto di Filippo Juvarra e tra il XVIII e il XIX...

Pietro Piffetti: il re degli ebanisti

Di Barbara Palladino Le sue creazioni sono un sunto della magnificenza del Barocco del Settecento. Pietro Piffetti è stato...

Gabinetto del Segreto Maneggio degli Affari di Stato: trionfo dell’arte decorativa

Di Barbara PalladinoCi troviamo a Torino, nel Palazzo Reale, all’interno di uno dei gioielli del Barocco del Settecento. Il Gabinetto del Segreto...

Antonio Stradivari: leggenda e mito del suono perfetto

Di Barbara PalladinoIl violino Stradivari è noto in tutti il mondo come lo strumento perfetto. Suonarlo è il sogno di ogni musicista...