Il Castello di Corigliano Calabro, la memoria e la bellezza

Il Castello di Corigliano Calabro, in provincia di Cosenza, è uno di quegli edifici in cui la storia ha operato per moltiplicazione di bellezza.

Le sue origini risalgono all’XI secolo, al tempo cioè in cui i Normanni lavoravano di spada per sottrarre ai Bizantini il sud Italia. E l’accrescimento della fortezza inizia già nella prima metà del Trecento, per iniziativa della potente famiglia dei Sanseverino. Nel XV secolo il Castello assume la tipica impronta architettonica aragonese e ulteriori modifiche alla struttura vengono apportate nel XVII secolo dalla schiatta dei Saluzzo, e nel XIX dalla nobile famiglia dei Compagna.

Lo storico dell’arte Vittorio Sgarbi, nel suo libro “L’Italia delle meraviglie” (Bompiani, Milano 2009), ha scritto che il recupero della struttura, realizzato tra il 1988 e il 2002, è stato un “miracolo”: Al Castello di Corigliano l’ultimo passaggio di cui si avverte la presenza è quello dei Baroni Compagna. Nello splendido Salone degli Specchi, dove il leone rampante della famiglia Compagna domina ovunque, è stato chiamato a decorare il soffitto un pittore di Monopoli, Ignazio Perricci, il quale ha operato con una grazia infinita, che rende straordinario questo luogo. Con un gusto che potremmo dire “biedermeier”, ha realizzato le figurine che si affacciano come su un cielo stellato, augurale. È come se fossimo a cielo aperto a osservare le stelle, con una tenda tirata, meraviglioso “trompe l’oeil”, mentre i personaggi guardano noi e intanto salutano anch’essi le stelle.

Questo Castello, continua Sgarbi, è stato restaurato con lo spirito e con la volontà di rispondere alla storia, per l’impegno che gli uomini hanno di custodi delle memorie […]. Dobbiamo esaltare e segnalare le cose ben fatte e fare in modo che esse diventino tracce e indicazioni per indurre a visitare i luoghi in cui si trovano. Con un simile restauro sarà facile dire “vai a Corigliano e guarda il Castello”.

Aderiamo all’invito.

Photos via: ©FotOne-Street, Nature and Reportage, ©Natale Avolio, ©AnnBrix

Castello Ducale di Corigliano Calabro, CosenzaCastello Ducale di Corigliano Calabro, CosenzaCastello Ducale di Corigliano Calabro, CosenzaCastello Ducale di Corigliano Calabro, CosenzaCastello Ducale di Corigliano Calabro, CosenzaCastello Ducale di Corigliano Calabro, CosenzaCastello Ducale di Corigliano Calabro, CosenzaCastello Ducale di Corigliano Calabro, CosenzaCastello Ducale di Corigliano Calabro, CosenzaCastello Ducale di Corigliano Calabro, CosenzaCastello Ducale di Corigliano Calabro, CosenzaCastello Ducale di Corigliano Calabro, CosenzaCastello Ducale di Corigliano Calabro, CosenzaCastello Ducale di Corigliano Calabro, Cosenza

Il Castello di Corigliano Calabro, la memoria e la bellezza

Corigliano Calabro (Cs)
Piazza Compagna,1
+39 0983 81635

WEEKLY POSTCARD

I più letti

Il Museo della Grande Guerra: la storia in vetta

Di Barbara PalladinoCi troviamo sulla Marmolada, in vetta, quota 3000 m. Qui si trova il Museo Marmolada Grande Guerra, uno spazio di...

Palazzo Giordano Apostoli: suggestioni neogotiche

Palazzo Giordano Apostoli si trova a Sassari, nella centrale Piazza d’Italia. Venne edificato nel 1877 - in quello che all'epoca veniva considerato...

Con Move To The Top, sul tetto delle Dolomiti

Di Barbara Palladino Dal 4 luglio riparte la funivia che conduce Malga Ciapèla sulla cima della Marmolada, cuore delle...

Tenute La Montina, regno del Franciacorta

Di Barbara PalladinoLe Tenute La Montina si trovano a Monticelli Brusati (BS), nel nord-est della Franciacorta, a ridosso di un ampio anfiteatro...