I sapori di Massimo Bottura per Gucci.

Mentre Lorenzo il Magnifico scriveva la Canzona dei sette pianeti, a Firenze si scrive la canzone delle sette portate.

La nuova Osteria Gucci di Piazza della Signoria è un po’ il simbolo di quell’incontro di culture che è stata Firenze nel Rinascimento. E Massimo Bottura il suo ispiratore.

Qui s’incontrano i linguaggi, i territori, i gusti, i mondi che un po’ si somigliano. La foresta incontra il mare in un risotto, Napoli e Marsiglia alla fine non sono poi così lontane, la Caesar Salad ha il sapore dell’Emilia, la palamita dell’Adriatico si accompagna alla tortilla messicana. Un intrigante mix tra cucina messicana, thai, cinese e naturalmente italiana. E il vino toscano incontra quello francese consigliati da un maître brasiliano: internazionali per davvero.

Cos’altro poteva nascere dalla visione di Marco Bizzarri amministratore delegato di Gucci, dalla creatività di Massimo Bottura suo amico da una vita, dai sapori della chef Ana Karime Lopez Kondo, colombiana di origine che ha cucinato, lavorato, sperimentato in Perù, in Messico, in Europa e in Giappone? Un format semplice, autentico, accessibile firmato dal più grande chef d’Italia che nell’incontro con il mondo del fashion ritrova la bellezza di quell’italianità che ancora ha valore agli occhi del mondo.

«Viaggiando per il mondo – ha detto Bottura durante la presentazione – la nostra cucina interagisce con tutto quello che vediamo, sentiamo e gustiamo. Aguzziamo gli occhi, sempre alla ricerca della prossima e inaspettata scoperta».

Gucci Osteria si trova al piano terra del Palazzo della Mercanzia in Piazza della Signoria, che ospita il Gucci Garden con l’archivio della maison fiorentina, lo spazio museale, la boutique. In questo progetto Gucci riprende il concetto di “museo convenzionale” reinventandolo come spazio fertile, vivo e creativo, in cui raccontare la nuova estetica della maison e la filosofia che la ispira.

25 posti, prezzi dai 10 ai 30 euro a portata.

 

 

Photos via:
http://www.dissapore.com
http://www.scattidigusto.it
http://www.gamberorosso.it
http://montenapoleoneweb.it
http://www.somethinghaute.com
http://www.viedelgusto.it
https://www.facebook.com/GUCCI/

I sapori di Massimo Bottura per Gucci.

Firenze
Piazza della Signoria

WEEKLY POSTCARD

I più letti

Antonio Stradivari: leggenda e mito del suono perfetto

Di Barbara PalladinoIl violino Stradivari è noto in tutti il mondo come lo strumento perfetto. Suonarlo è il sogno di ogni musicista...

Reggia di Caserta: il tempo della meraviglia

Di Barbara Palladino Si trovano appesi nello stesso luogo dal 1700, quando Maria Antonietta li regalò alla sorella Maria...

Castello di Procopio: soggiornare in un antico maniero

Di Barbara PalladinoIl Castello di Procopio si trova a pochi chilometri da Perugia in una posizione privilegiata, tra...

L’Anfiteatro Flavio di Pozzuoli e la vicenda di San Gennaro

L’Anfiteatro Flavio di Pozzuoli è il terzo per grandezza dopo quello Capuano e il celeberrimo romano. Realizzato nel I secolo d.C., poteva...