Gli Ex Seccatoi del Tabacco e le opere di Alberto Burri

Gli Ex Seccatoi del Tabacco di Città di Castello ospitano 128 opere – tra sculture monumentali e cicli pittorici – realizzate da Alberto Burri tra il 1970 e il 1993.

Alcuni ambienti del complesso industriale, costruito tra gli anni Cinquanta e Sessanta del secolo scorso, erano stati utilizzati dall’artista umbro già alla fine degli anni Settanta, e nel 1989 la Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri acquistò la struttura nella sua interezza inaugurandovi l’anno dopo il grande spazio espositivo.

Nello stabilimento – la cui originaria destinazione d’uso era l’essiccazione del tabacco tropicale coltivato nella zona – trovarono ricovero anche numerosi preziosi libri della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze danneggiati dall’alluvione del 1966 e salvati grazie alle attrezzature tecniche e alla generosità del personale specializzato della Fattoria Autonoma Tabacchi.

Photos via:
http://www.fondazioneburri.org

Ex Seccatoi del Tabacco, Alberto Burri, Città di CastelloEx Seccatoi del Tabacco, Alberto Burri, Città di CastelloEx Seccatoi del Tabacco, Alberto Burri, Città di CastelloEx Seccatoi del Tabacco, Alberto Burri, Città di CastelloEx Seccatoi del Tabacco, Alberto Burri, Città di CastelloEx Seccatoi del Tabacco, Alberto Burri, Città di CastelloEx Seccatoi del Tabacco, Alberto Burri, Città di Castello

Gli Ex Seccatoi del Tabacco e le opere di Alberto Burri

Città di Castello (Perugia)
Via F. Pierucci
+39 075 8554649

WEEKLY POSTCARD

I più letti

Antonio Stradivari: leggenda e mito del suono perfetto

Di Barbara PalladinoIl violino Stradivari è noto in tutti il mondo come lo strumento perfetto. Suonarlo è il sogno di ogni musicista...

Reggia di Caserta: il tempo della meraviglia

Di Barbara Palladino Si trovano appesi nello stesso luogo dal 1700, quando Maria Antonietta li regalò alla sorella Maria...

Castello di Procopio: soggiornare in un antico maniero

Di Barbara PalladinoIl Castello di Procopio si trova a pochi chilometri da Perugia in una posizione privilegiata, tra...

L’Anfiteatro Flavio di Pozzuoli e la vicenda di San Gennaro

L’Anfiteatro Flavio di Pozzuoli è il terzo per grandezza dopo quello Capuano e il celeberrimo romano. Realizzato nel I secolo d.C., poteva...