Flussi d’arte contemporanea nel Giardino di Daniel Spoerri

Nel Giardino di Daniel Spoerri, a Seggiano, in provincia di Grosseto, sono disseminate opere di artisti contemporanei. Il luogo può dare le vertigini, è una sorta di arioso e verde labirinto di forme in cui si rischia di smarrirsi.

Già all’entrata si è colti da un senso di disorientamento di fronte al motto latino: “Hic terminus haeret”, tratto dal libro IV dell’“Eneide” di Virgilio, un’espressione che evoca qualcosa di eternamente stabilito, quel “terminus” indicando un “termine”, un “confine” immutabilmente segnato da Giove. Ma il verbo, “haeret”, ha diversi significati, secondo il contesto: può anche voler dire “esitare”, “essere dubbioso”, confondersi”, “rimanere perplesso”.

In effetti qui tutto sembra “aperto”, tutto sembra scorrere e rimandare anche a un altro vocabolo latino, “Fluxus”, nome di un gruppo di artisti neodadaisti degli anni Sessanta del Novecento di cui Spoerri fece parte, un movimento i cui esponenti amavano improvvisare le proprie opere lasciando che tutto fluisse – da qui il nome “fluxus” – come dire che la vita scorre, senza regole e piena di imprevisti (F. Bonami, “Lo potevo fare anch’io”, Mondadori, Milano 2010).

Possono capitare bellissimi imprevisti in questo Giardino d’arte, come incontrare, fra i nomi dei tanti artisti contemporanei che hanno lavorato per arricchirlo (tra gli altri, Roberto Barni, Giampaolo di Cocco, Eva Aeppli, Nam June Paik, Luigi Mainolfi, Meret Oppenheim, Jesús-Rafael Soto, oltre naturalmente allo stesso Spoerri), quello di Wolfgang Goethe: la “Pietra della buona fortuna” è la riproduzione di una scultura che il poeta tedesco fece installare nel suo giardino di Weimar.

Tutto scorre nel Giardino di Daniel Spoerri.

Photos via: ©Marcello, ©generatorrr, ©Salvatore Barbera, ©Bene_Detta, ©SARA, ©Thomas M. Zimmermann, ©ryo sax

Giardino Daniel Spoerri, arte contemporanea, Seggiano, Siena

Daniel Spoerri, "Sentiero murato labirintiforme", 1996/98

Giardino Daniel Spoerri, arte contemporanea, Seggiano, Siena

Daniel Spoerri, "Sentiero murato labirintiforme", 1996/98

Giardino Daniel Spoerri, arte contemporanea, Seggiano, Siena

Olivier Estoppey, "Dies irae (Jour de colere)", 2001/2002

Giardino Daniel Spoerri, arte contemporanea, Seggiano, Siena

Daniel Spoerri, "I manichini", 1992

Giardino Daniel Spoerri, arte contemporanea, Seggiano, Siena

Daniel Spoerri, "Chambre No 13 de l'Hotel Carcasonne, Rue Mouffetard 24, Paris 1959-1965", 1998

Giardino Daniel Spoerri, arte contemporanea, Seggiano, Siena

Erwin Wurm, "Doppelhose", 2011

Giardino Daniel Spoerri, arte contemporanea, Seggiano, Siena

Karl Gerstner, "Il bosco di Platone", 1998

Giardino Daniel Spoerri, arte contemporanea, Seggiano, Siena

Roberto Barni, "Continuo", 1995/2000

Giardino Daniel Spoerri, arte contemporanea, Seggiano, Siena

Eva Aeppli, "I Pianeti"

Giardino Daniel Spoerri, arte contemporanea, Seggiano, Siena

Eva Aeppli, "Lo Zodiaco", particolare, 1979-80/1999

Kimitake Sato, "Maschera Zura in stile origami", 2000

Giardino Daniel Spoerri, arte contemporanea, Seggiano, Siena

Luigi Mainolfi, "Terra fertile", 1999/2000

Giardino Daniel Spoerri, arte contemporanea, Seggiano, Siena

Arman, "Monumento sedentario", 1999/2000

Flussi d’arte contemporanea nel Giardino di Daniel Spoerri

Loc. Pescina, Seggiano (Si)
+39 0564 950 805
+39 0564 950553

WEEKLY POSTCARD

I più letti

Il Museo della Grande Guerra: la storia in vetta

Di Barbara PalladinoCi troviamo sulla Marmolada, in vetta, quota 3000 m. Qui si trova il Museo Marmolada Grande Guerra, uno spazio di...

Palazzo Giordano Apostoli: suggestioni neogotiche

Palazzo Giordano Apostoli si trova a Sassari, nella centrale Piazza d’Italia. Venne edificato nel 1877 - in quello che all'epoca veniva considerato...

Con Move To The Top, sul tetto delle Dolomiti

Di Barbara Palladino Dal 4 luglio riparte la funivia che conduce Malga Ciapèla sulla cima della Marmolada, cuore delle...

Tenute La Montina, regno del Franciacorta

Di Barbara PalladinoLe Tenute La Montina si trovano a Monticelli Brusati (BS), nel nord-est della Franciacorta, a ridosso di un ampio anfiteatro...