Ercole Barovier, fuori dagli schemi

Ercole Barovier (1889-1974) era un artista fuori dagli schemi. Il suo profilo professionale e artistico sfuggiva ai mansionari di ogni specie e a ogni precisa definizione.

Non era un vero e proprio “maestro di fornace”, come molti imprenditori di Murano suoi concittadini. Non era neppure un “designer” nel moderno significato del termine, perché le sue opere di vetreria non erano il frutto di un processo lavorativo uniformato a ben stabiliti criteri di progettazione.

La sua prorompente creatività si metteva in moto mentre guardava lavorare i maestri vetrai, insieme ai quali sperimentava empiricamente le proprie esuberanti intuizioni e idee.

Grazie a questa libertà e al suo spirito di osservazione inventò formule chimiche e colorazioni, perfezionò nuovi processi produttivi e, soprattutto, realizzò le sue splendide opere.

Ebbe a che fare per tutta la vita con la bellezza fragile del vetro. Una bellezza che, come testimoniano gli intarsi e i pezzati che presentiamo in queste immagini, sfida senza timore, nonostante la sua fragilità, il trascorrere del tempo.

Ercole Barovier, fuori dagli schemi

Murano (Ve)
Fondamenta dei Vetrai, 28
+39 041 739049
+39 041 5274385

WEEKLY POSTCARD

I più letti

Il Museo della Grande Guerra: la storia in vetta

Di Barbara PalladinoCi troviamo sulla Marmolada, in vetta, quota 3000 m. Qui si trova il Museo Marmolada Grande Guerra, uno spazio di...

Palazzo Giordano Apostoli: suggestioni neogotiche

Palazzo Giordano Apostoli si trova a Sassari, nella centrale Piazza d’Italia. Venne edificato nel 1877 - in quello che all'epoca veniva considerato...

Con Move To The Top, sul tetto delle Dolomiti

Di Barbara Palladino Dal 4 luglio riparte la funivia che conduce Malga Ciapèla sulla cima della Marmolada, cuore delle...

Tenute La Montina, regno del Franciacorta

Di Barbara PalladinoLe Tenute La Montina si trovano a Monticelli Brusati (BS), nel nord-est della Franciacorta, a ridosso di un ampio anfiteatro...