Boa Boa: atmosfere brasiliane firmate Vito Nesta

Di Barbara Palladino

Si trova in Via Pontaccio, nel quartiere Brera di Milano, il ristorante dove la cucina fusion incontra il design d’autore. Parliamo di Boa Boa, arredato in un mix di tonalità che oscillano tra il ruggine, il blu e il verde bottiglia. A firmare gli interni di questo piccolo gioiello di design, c’è Vito Nesta, che ha ideato anche le splendide carte da parati progettate per Devon & Devon.

Il locale ricorda il Brasile e le sue suggestioni, sospeso tra cielo e terra: il pavimento, infatti, è realizzato in una particolare resina nei toni del sabbia, mentre il soffitto è in un blu che ricorda il colore del cielo.
Su una delle pareti troviamo un grande collage di specchi, citazione colta della particolare tecnica veneziana in auge nei primi anni del sedicesimo secolo, quando l’impossibilità di produrre ampi specchi suggeriva di accostarne un numero maggiore, ma di minor dimensione. Il risultato era un suggestivo “puzzle” e uno stile che ritroviamo anche nella Reggia di Caserta e che venne utilizzato anche da Piero Portaluppi a Villa Mozart, a Milano.

Le coloratissime lampade sospese sono firmate da Servomuto, mentre i tavoli e le sedie in velluto con dettagli dorati sono di Calligaris.

Curatissimo anche il bagno del locale, arredato con carte da parati Samoa disegnate ancora una volta da Vito Nesta per Devon & Devon e che illustrano una “giungla marina” nella quale nuotano silenti pesci rossi, che richiamano la tonalità infuocata del soffitto.

Boa Boa
Via Pontaccio, 5
Milano

Foto di Andrea Pedretti

Boa-Boa-01Boa-Boa-02Boa-Boa-03Boa-Boa-04Boa-Boa-05Boa-Boa-06Boa-Boa-07Boa-Boa-08Boa-Boa-09

Boa Boa: atmosfere brasiliane firmate Vito Nesta

Milano
Via Pontaccio, 5

WEEKLY POSTCARD

I più letti

Palazzina di Caccia di Stupinigi: fasti in stile Rococò

La Palazzina di Caccia di Stupinigi venne costruita nel 1729 su progetto di Filippo Juvarra e tra il XVIII e il XIX...

Pietro Piffetti: il re degli ebanisti

Di Barbara Palladino Le sue creazioni sono un sunto della magnificenza del Barocco del Settecento. Pietro Piffetti è stato...

Gabinetto del Segreto Maneggio degli Affari di Stato: trionfo dell’arte decorativa

Di Barbara PalladinoCi troviamo a Torino, nel Palazzo Reale, all’interno di uno dei gioielli del Barocco del Settecento. Il Gabinetto del Segreto...

Antonio Stradivari: leggenda e mito del suono perfetto

Di Barbara PalladinoIl violino Stradivari è noto in tutti il mondo come lo strumento perfetto. Suonarlo è il sogno di ogni musicista...