Atlas Italiae

Borghi disabitati da decenni, chiese diroccate, architetture fatiscenti e ancora scuole, teatri, stazioni termali prede dell’oblio,

Nel suo ultimo progetto fotografico, l’artista forlivese Silvia Camporesi ha disegnato un particolare atlante dell’Italia: dopo una lunga esplorazione del paese, ha raccolto e unito le tracce di un patrimonio artistico e storico in via di sparizione.

Ma, come sottolinea l’autrice, il suo lavoro non rappresenta un atto di denuncia: sono le storie racchiuse tra quelle mura decadenti e il ricordo di chi un tempo ha abitato quei luoghi ad aver spinto la fotografa a viaggiare per quasi due anni attraverso tutte e venti le regioni italiane.

WEEKLY POSTCARD

I più letti

Rost Milano: sapori autentici

Di Barbara PalladinoRøst è la storia di un viaggio, che parte dalla citazione, nel nome del ristorante, dell’isola norvegese dalla quale proviene...

Sotto il cielo stellato della Val Gardena

Di Barbara Palladino Dormire in una baita in alta montagna, immersi in uno degli scenari più belli delle Dolomiti,...

Manifattura Tabacchi: il nuovo rinascimento urbano

Di Barbara PalladinoManifattura Tabacchi è un complesso edilizio di architettura razionalista, inaugurato nel 1940, prospicente al Parco delle Cascine a Firenze. Un...

Gucci Garden: nel giardino “segreto” della maison

Di Barbara PalladinoSi trova nel Palazzo della Mercanzia, nel cuore di Firenze, il Gucci Garden, ovvero un luogo tra il reale e...