Alberto Burri e la materia espressiva

Dopo la monografica del 1983 alla Giudecca, Alberto Burri torna da protagonista nella città di Venezia, sull’Isola di San Giorgio Maggiore, di fronte a Piazza San Marco, con la mostra “BURRI la pittura, irriducibile presenza“.

Si tratta di una retrospettiva antologica realizzata in collaborazione con Tornabuoni Art e promossa dalla Fondazione Giorgio Cini, dalla Fondazione Burri e curata dal suo Presidente, nonché storico dell’arte, Bruno Corà.

In mostra, fino al 28 luglio, cinquanta opere provenienti da musei italiani e stranieri che raccontano il percorso dell’artista, uno dei maggiori interpreti dell’Informale italiano. E’ possibile vedere dal vivo i “Catrami“, le “Combustioni”, i “Sacchi”, le “Muffe”, i “Legni“, le “Plastiche”, il “Cellotex” e i celeberrimi “Cretti“, le opere più note e iconiche del Maestro, ottenute lasciando una superficie monocroma ad essiccare al sole . Il risultato è di grande impatto emotivo, come nel caso del Cretto di Gibellina, realizzato nel 1981 ricoprendo le macerie della città siciliana distrutta dal terremoto.

Il percorso espositivo propone anche opere multimediali che raccontano attraverso filmati la modalità operativa di Burri. Una mostra che racconta fino in fondo il rapporto dell’artista con la materia, sua “musa” e mezzo espressivo.

Fondazione Giorgio Sini Onlus
Isola di San Giorgio Maggiore, Venezia
Tel :+39 041 2710237
https://www.cini.it

Photos via:
https://www.tpi.it/2019/06/03/alberto-burri-mostra-venezia/
https://www.artribune.com/arti-visive/arte-contemporanea/2019/02/pittura-irriducibile-presenza-venezia-grande-retrospettiva-alberto-burri/

Alberto-Burri-01Alberto-Burri-02

Legno Sp, 1958, Legno, tela, acrilico, combustione, vinavil su tela.

Alberto-Burri-07

Rosso gobbo, 1955. Acrilico, tessuto, Vinavil e combustione su tessuto nero; Vinavil sul verso.

Alberto-Burri-03

Cretto G3, 1975, Acrovinilico su cellotex.

Alberto-Burri-06

Rosso Nero, 1953, Composizione: stoffa, pietra pomice, olio, vinavil su tela

Alberto-Burri-05

Nero e Oro, 1993, Acrilico, oro in foglia, cellotex su tela.

Alberto-Burri-04

Catrame, 1949

Alberto Burri e la materia espressiva

Venezia
Isola di San Giorgio Maggiore
+39 041 2710237

WEEKLY POSTCARD

I più letti

Il Museo della Grande Guerra: la storia in vetta

Di Barbara PalladinoCi troviamo sulla Marmolada, in vetta, quota 3000 m. Qui si trova il Museo Marmolada Grande Guerra, uno spazio di...

Palazzo Giordano Apostoli: suggestioni neogotiche

Palazzo Giordano Apostoli si trova a Sassari, nella centrale Piazza d’Italia. Venne edificato nel 1877 - in quello che all'epoca veniva considerato...

Con Move To The Top, sul tetto delle Dolomiti

Di Barbara Palladino Dal 4 luglio riparte la funivia che conduce Malga Ciapèla sulla cima della Marmolada, cuore delle...

Tenute La Montina, regno del Franciacorta

Di Barbara PalladinoLe Tenute La Montina si trovano a Monticelli Brusati (BS), nel nord-est della Franciacorta, a ridosso di un ampio anfiteatro...