Il prodigioso bianco e nero di Giacomelli in mostra a Roma

Mario Giacomelli, mostra a Roma, Palazzo Braschi, “La figura nera aspetta il bianco”

Da "Presa di coscienza sulla natura" (1977-2000). Campagna marchigiana © Archivio Mario Giacomelli, Senigallia

Dallo scorso 23 marzo è in mostra a Roma una splendida antologica dedicata al grande fotografo Mario Giacomelli (Senigallia 1925-2000), intitolata “La figura nera aspetta il bianco” (stesso titolo del bel volume che la casa editrice Contrasto ha dato alle stampe nel 2009: 278 immagini in bianco e nero accompagnate da testi di Christian Caujolle, Goffredo Fofi, Alessandra Mauro, Paolo Morello, Ferdinando Scianna, tra gli altri).

La retrospettiva – prodotta da Fondazione Forma per la Fotografia, in collaborazione con l’Archivio Giacomelli di Senigallia, e ospitata fino al prossimo 29 maggio nel Museo di Roma Palazzo Braschi – presenta molte delle famose serie realizzate da Giacomelli, uno dei più importanti e innovativi fotografi italiani.

Duecento foto, tutte in formato originale e autografate dall’autore: si va dalle immagini di inizio anni Cinquanta scattate sulla spiaggia di Senigallia, a quelle dei celebri “pretini” di “Io non ho mani che mi carezzino il volto” (1961-63).

Ma ci sono anche i reportage realizzati nell’Ospizio senigalliese (“Verrà la morte e avrà i tuoi occhi”, del 1964), e quelli su Lourdes, Scanno e sui contadini de “La buona terra”.

Oltre agli ineffabili paesaggi marchigiani, la mostra di Palazzo Braschi non dimentica le bellissime serie dedicate alle grandi poesie amate dal fotografo.

Una meravigliosa antologia di un maestro del bianco e nero, uno di quegli artisti capaci di veri miracoli, come ha scritto un suo illustre collega, Franco Fontana: Gli scatti di Mario Giacomelli io li considero a colori. Anche il bianco e nero ha bisogno di contrasti, toni, mezzi grigi… Giacomelli è capace di moltiplicare queste gradazioni, e di amplificare lo spettro delle possibilità offerte da questo stile.

April 7, 2016

Il prodigioso bianco e nero di Giacomelli in mostra a Roma

Roma
Piazza San Pantaleo, 10
+39 060608