Il Museo della Calzatura Rossimoda: scarpe, donne e visioni del mondo

Museo della Calzatura Rossimoda, Stra, Venezia - Footwear Museum

I millecinquecento modelli conservati nel Museo della Calzatura di Stra (Venezia) raccontano quasi settant’anni di storia.

La straordinaria collezione realizzata nel 1995 da Luigino Rossi, presidente del Calzaturificio Rossimoda, è composta infatti da esemplari che l’azienda ha prodotto dal 1947 a oggi.

Calzature femminili di lusso, firmate dai più grandi stilisti del XX e XXI secolo: da Givenchy a Céline, da Dior a Fendi, da Christian Lacroix a Calvin Klein, passando per Kenzo, Emilio Pucci, Richard Tyler, Donna Karan e molti altri.

Nella magnifica scenografia della Villa Foscarini-Rossi – un complesso architettonico seicentesco sulla Riviera del Brenta – sfilano i modelli ispirati alle “sophisticated comedy” hollywoodiane degli anni Quaranta, quelli foggiati dai colori e dalle forme psichedeliche e sperimentali dei Sixties e dei Seventies, per arrivare, passo dopo passo, al nuovo millennio: tacchi, zeppe, talloniere, suole, fibbie, tomaie della generazione 2.0.

«Ogni scarpa una camminata. Ogni camminata una diversa concezione del mondo», diceva il protagonista di “Bianca”, magnifico film del regista romano Nanni Moretti.

Un Museo per raffinati globetrotter.

Photos via: ©www.museodellacalzatura.it, ©Iggi Falcon

December 16, 2015

Il Museo della Calzatura Rossimoda: scarpe, donne e visioni del mondo

Villa Foscarini Rossi, Stra (Ve)
Via Doge Pisani, 1/2
+39 049 9801091
+39 049 9801589