Il Labirinto della Masone di Franco Maria Ricci: Borges e un sogno

Il Labirinto della Masone di Franco Maria Ricci, Fontanellato, Parma - Masone Labyrinth

Il Labirinto della Masone progettato e realizzato Franco Maria Ricci, a Fontanellato (provincia di Parma, in Emilia Romagna), aprirà al pubblico le proprie porte il prossimo 29 maggio.

Il complesso – sette ettari di dedalo costituito da piante di bambù – ospita cinquecento opere d’arte appartenenti alla collezione del designer ed editore parmense, oltre che la raccolta storica di tutti i libri curati dalla sua casa editrice – la celebre Fmr – in mezzo secolo di attività. Ma anche spazi culturali e una biblioteca di grafica e tipografia nella quale, insieme all’intera illustre produzione dell’editore Alberto Tallone (1898-1968), sono conservate numerose opere del grande stampatore Giambattista Bodoni (1740-1813).

L’idea del labirinto è nata dalla lunga consuetudine tra Franco Maria Ricci e Jorge Luis Borges, lo scrittore argentino che tra il 1975 e il 1985 curò per l’editore la collana libraria “La Biblioteca di Babele”.

È lo stesso Ricci a spiegarlo: Sognai per la prima volta di costruire un Labirinto circa venti anni fa, nel periodo in cui, a più riprese, ebbi ospite, nella mia casa di campagna vicino a Parma, un amico, oltreché collaboratore importantissimo della casa editrice che avevo fondato: lo scrittore argentino Jorge Luis Borges. Il Labirinto, si sa, era da sempre uno dei suoi temi preferiti; e le traiettorie che i suoi passi esitanti di cieco disegnavano intorno a me mi facevano pensare alle incertezze di chi si muove fra biforcazioni ed enigmi. Credo che guardandolo, e parlando con lui degli strani percorsi degli uomini, si sia formato il primo embrione di questo mio progetto.

Un sogno e un progetto da oggi a disposizione di tutti.

Photos via:
www.labirintodifrancomariaricci.it

May 26, 2015

Il Labirinto della Masone di Franco Maria Ricci: Borges e un sogno

Fontanellato (Pr)
Strada Masone, 125