I transatlantici italiani di Giovanni Patrone

Giovanni Patrone, poster Società di Navigazione italiana

"Andrea Doria", 1952

Giovanni Patrone (1904-1963) era nativo di Genova, e quindi navi e viaggi transatlantici ce li aveva scritti nel Dna.

Cartellonista e pittore, Patrone si esercitò moltissimo nella realizzazione di poster pubblicitari che gli venivano commissionati dalle grandi società di navigazione italiane, come il “Lloyd Triestino”, la “Tirrenia” e l’“Italian Line” (denominazione d’ambito internazionale della compagnia di bandiera nata come “Italia Flotte Riunite” e conosciuta anche come “Italia-Società di Navigazione”).

In questa raccolta di brochure e manifesti pubblicitari, l’artista ligure ha raffigurato alcuni leggendari transatlantici che hanno fatto la storia della navigazione italiana del Novecento.

Ci sono il “Rex” (attivo dal 1931 al 1944), l’“Andrea Doria” (1951-1956), le motonavi gemelle “Saturnia” (1927-1965) e “Vulcania” (1928-1974), il “Conte di Savoia” (1930-1951), il “Conte Biancamano” (1924-1960), il “Conte Grande” (1927-1962) e il “Leonardo da Vinci” (1958-1982).

E ora, a bordo.

September 7, 2016