I TAVOLI DI MOLLINO

Carlo Mollino (Torino, 1905-1973) era un designer e moltissime altre cose: architetto e scenografo, pilota d’aerei e auto da competizione, fotografo e scrittore, sciatore provetto (scrisse anche un’“Introduzione al discesismo”) e docente universitario. Un ingegno proteiforme difficilmente incasellabile.

Dagli anni Quaranta incominciò a occuparsi di design e di progettazione di interni. Anche in questo lavoro dimostrò una libertà creativa straordinaria. I suoi mobili – e i suoi tavoli, di cui proponiamo un’antologia di immagini – sono prototipi e pezzi unici in cui risultano miscelati elementi stilistici disparati, dal Barocco al Modernismo, dal Rococò al Surrealismo, dal Futurismo all’Art Nouveau.

December 14, 2013