Gli “scacchetti” per l’incarto degli agrumi: la Sicilia in tutto il mondo

Carta di incarto degli agrumi di Sicilia, scacchetti, fazzoletti

Ci siamo occupati più volte di agrumi di Sicilia: tra il XIX e il XX secolo, il lavoro di coltivazione e commercio di arance, mandarini e limoni rappresentava il fiore all’occhiello dell’imprenditoria locale più moderna e dinamica.

In quel periodo gli agrumi siciliani, esportati in tutto il mondo, erano universalmente considerati una specie di logo dell’isola.

Abbiamo parlato, per esempio, degli stampini di ottone per la timbratura delle cassette di spedizione.

Qui presentiamo una serie di illustrazioni di “scacchetti” o “fazzoletti” di vari periodi del Novecento. I formati reali di questi foglietti di carta illustrati con cui si incartavano gli agrumi variano da un minimo di 17,5 per 20 a un massimo di 21 per 27 centimetri.

Photos via: “From Palermo to America. L’iconografia commerciale dei limoni di Sicilia”, Sellerio, Palermo 2007

September 5, 2014