Gli orologi di Gio Ponti vincono il tempo

«Solo attraverso il tempo si vince il tempo», ha scritto Thomas Stearns Eliot. Gli “Orologi per Boselli” di Gio Ponti testimoniano l’esattezza dell’affermazione del poeta americano. Il designer milanese li creò nel 1936.

L’eleganza del disegno e la semplicità delle forme ne fanno un oggetto senza tempo.

Un risultato che sembra essere stato raggiunto senza alcuno sforzo. Così come senza alcuno sforzo le lancette di questi orologi girano sul quadrante segnando le ore che passano.

«Guai alla macchina che confessa la fatica del proprio lavoro», ebbe a dire lo stesso Ponti. Che continuava: «Anche nelle macchine, come negli uomini, noi apprezziamo l’ermeticità dell’organismo, l’abilità del lavoro, l’eleganza dello sforzo».

Detto, fatto.

Photos via:
www.orologiko.it/forum/viewtopic.php?t=9055 http:/vintagedesign.it/2/gio_ponti_wall_clock_boselli_accessories_54156.html

August 8, 2016