Gli Archi di Pasqua di San Biagio Platani: la vittoria è certa

Archi di Pasqua o Archi di Pane, San Biagio Platani, Agrigento - Easter or Bread Arches

Gli Archi di Pasqua – o Archi di Pane – che avvolgono con le loro ombre colorate il corso principale del paesino siciliano di San Biagio Platani, in provincia di Agrigento, hanno una storia antica, risalente al XVIII secolo (la prima attestazione documentale è del 1776).

Vengono fabbricati dai devoti delle due Confraternite in cui tradizionalmente è divisa la popolazione: quella del Santissimo Sacramento – o “del Signore”, quindi della “Signurara” – e quella del Santissimo Rosario – o “della Madonna”, quindi della “Madunnara”.

In gran segreto, nei mesi che precedono la Pasqua, i due gruppi preparano cupole, volte, fontane, campanili e raffinatissime fantasie architettoniche con alloro, asparago, canne, rosmarino, datteri, salice, agrumi, pane e altro materiale naturale. Viene allestita così una meravigliosa galleria – strutturata come una chiesa, con facciata, navata e abside – per accogliere il festoso incontro domenicale fra Maria e Gesù risorto.

Naturalmente le due Confraternite in questa occasione sono impegnate in una gara di bellezza. Ma è chiaro che la Pasqua è una grande vittoria per tutti.

Photos via:
https://www.flickr.com/photos/vicinzinu/5178036237 giennefoto.blogspot.it/ https://www.flickr.com/photos/federico_pucci/6975816040 https://www.flickr.com/photos/federico_pucci/7121887483 https://www.flickr.com/photos/lorca/471708415

April 3, 2015

Gli Archi di Pasqua di San Biagio Platani: la vittoria è certa

San Biagio Platani (Ag)
Corso Umberto I