Villalago e gli specchi della bellezza

Davanti all’Eremo di San Domenico, a Villalago, a un certo punto si formò uno specchio d’acqua dolce.

Un altro lago, oltre a quelli che caratterizzano la storia di questa bellissima porzione d’Abruzzo aquilano, chiamata appunto “Valle dei Laghi”.

L’acqua che, nel 1929, a causa della costruzione di una diga idroelettrica, si riversò sulla piana, fu battezzata con il medesimo nome dell’antico eremo: san Domenico Abate abitò infatti in questi luoghi alla fine del primo millennio, fondandovi vari monasteri e lasciando radicata la memoria dei suoi gesti e una diffusa devozione popolare legata alla sua persona.

Nella grotta originaria era già stata costruita una graziosa chiesetta. Da allora il suo profilo si riflette nello specchio liquido deposto ai suoi piedi, raddoppiando la bellezza del paesaggio.

E, naturalmente, ovunque, qui, le meraviglie sono moltiplicate dalle sue numerose fluide superfici.

Photos via:
www.flickr.com/photos/8854830@N04/2515678455 www.flickr.com/photos/32949167@N07/5704028550 www.flickr.com/photos/50027776@N05/8063981342 www.flickr.com/photos/78949187@N07/8055136012 www.flickr.com/photos/bob_52/4805336887 www.flickr.com/photos/diflodiflo/7988081486 www.flickr.com/photos/iglucam/9606204733 www.flickr.com/photos/leodelupis/6038224251 www.flickr.com/photos/mosc1/4736773107 www.flickr.com/photos/peetastn/7450199710 www.flickr.com/photos/totoro_88/8094263889

September 27, 2018

Villalago e gli specchi della bellezza

Villalago (Aq)