Villa Dosi Delfini, desiderio di bellezza

Villa Dosi Delfini, a Pontremoli, edificata negli ultimi anni del Seicento, si deve al desiderio di bellezza di un uomo di grande cultura e appassionato d’arte, architettura e giardinaggio, che affidò la realizzazione delle decorazioni della sua casa ad alcuni tra gli artisti più insigni del tempo, come l’architetto lombardo Francesco Natali e il pittore toscano Alessandro Gherardini.

Quest’uomo si chiamava Carlo Dosi e il suo sogno prese corpo nei magnifici ambienti dell’edificio, come il Salone a doppio livello, cuore artistico della Villa, sulle cui pareti si possono ancora oggi riconoscere le figure delle tre Parche, la testa di un poeta coronato d’alloro, alcune figure allegoriche, la Vergine in trono, e un’affascinante figura femminile a grandezza naturale. Qui è anche conservata una straordinaria “consolle” settecentesca realizzata dall’intagliatore bellunese Andrea Brustolon, definito il “Michelangelo del legno”.

O la Sala del Biliardo, in cui sono ospitati i dipinti di maggior pregio dell’intera collezione della Villa: un “David con la testa di Golia”, una “Allegoria sacra” e un ritratto di “Seneca morente”. Le tre grandi tele, due di scuola fiorentina e l’altra proveniente da Napoli, sono attribuite ad artisti di grande fama: Francesco Furini, Alessandro Gherardini e Luca Giordano. Alle pareti, alcuni ritratti di beati e chierici della famiglia Dosi.

Ecco un assaggio fotografico di questa meraviglia.

Pontremoli (Massa e Carrara)
Via Chiosi, 5
+39 331 8866241
info@sigeric.it
www.villadosidelfini.it

Photos via:
https://www.castellidelducato.it/castellidelducato/castello.asp?el=villa-dosi-delfini https://www.villadosidelfini.it/visite-guidate/ https://visitlunigiana.it/villa-dosi-delfini/ https://www.fondoambiente.it/luoghi/villa-dosi-delfini?gfp

September 10, 2019