Il trionfo dell’Art Nouveau in mostra alla Reggia di Venaria

Art Nouveau. Il trionfo della bellezza” è il titolo della mostra che resterà aperta alla Reggia di Venaria fino al 26 Gennaio 2020. Prodotta e organizzata dal Consorzio delle Residenze Reali Sabaude e Arthemisia, con il patrocinio della città di Torino, l’esposizione è stata curata da Katy Spurrell e presenta una selezione di duecento opere che spaziano tra pittura, architettura, scultura e arredamento. Il tutto con l’obiettivo di raccontare un movimento artistico che si sviluppò tra la fine dell’Ottocento e gli inizi del Novecento e che venne concepito come “arte totale” che contaminò e influenzò tutte le discipline fugurative del tempo. Prendendo piede in tutta Europa, esso diventò “Modern Style” e “Tiffany” negli Stati Uniti, “Jugendstil” in Germania, “Modernismo” in Spagna, “Nieuwe Kunst” nei Paesi Bassi, “Stile Liberty” in Italia, “Art Nouveau” in Francia, diffondendosi in special modo in Inghilterra, dove furono presenti i suoi più importanti protagonisti.

L’esposizione alla Reggia di Venaria racconta questa corrente internazionale e il ruolo che ebbe come risposta alla nuova società industrializzata, nella rottura con l’eclettismo e lo storicismo ottocenteschi. In mostra, opere di grandi nomi dell’epoca, da Henri de Toulouse-Lautrec ad Alphonse Mucha, da René Lalique a Eugene Grasset, Emile Gallé, Eugene Gaillard e Louis Majorelle.
Le opere indagano la figura femminile e la sua rappresentazione, così come il ruolo iconografico della natura che, per la prima volta, allora, veniva rappresentata priva di convenzioni accademiche.

Un vero e proprio “trionfo della bellezza“, come cita il titolo del percorso espositivo, per un movimento internazionale che nei decenni – fino al giorno d’oggi – non ha mai smesso di influenzare arti visive, arredamento e moda, rigettando il realismo e la scienza, anelando ad universi onirici fatti di eleganza, sofisticatezza e un pizzico di evasione dalla realtà, alla ricerca del bello universale, da sempre e per sempre salvifico.

Articolo di Barbara Palladino

Reggia di Venaria Reale
Piazza della Repubblica, 4 – Venaria Reale (TO)
http://www.lavenaria.it
+39 011 4992333
prenotazioni@lavenariareale.it

May 27, 2019