Quando si aprì il sipario sulla Cappella dei Pio

Cappella_dei_Pio_01

C’è stato un periodo non breve durante il quale del grandissimo valore storico-artistico della cinquecentesca Cappella dei Pio – all’interno dell’omonimo Palazzo, o Castello, di Carpi, un monumentale edificio realizzato tra l’XI e il XVI secolo e che tra il Trecento e il Cinquecento fu la dimora della nobile casata feudale carpigiana – si perse la memoria.

Una guida turistica della seconda metà dell’Ottocento infatti ci informa che quantunque l’eccellenza delle pitture di questa Cappella fosse nota e tradizionale in paese, indicata in parecchie memorie storiche locali […], nondimeno non ci fu per lungo tempo alcuno che si desse cura di levar dall’oblio questo pregevole oratorio, il quale, già avanti malconcio, era stato nel 1642 barbaramente trasformato in parte, in tre camerini a servizio degli attori sulle contigue scene.

Solo nel demolire che si faceva il vecchio teatro poi che fu costrutto il nuovo, l’egregio dott. Francesco Franciosi, amatore delle cose antiche, veduto che col levarsi a mano a mano dei muri interni scoprivansi alcune parti di pitture di belle maniere che erano state coperte da bianco, ottenutane licenza, si accinse a tentarne l’intero scoprimento.

Si deve quindi ringraziare la passione di questo “amatore delle cose antiche” se oggi possiamo godere della bellezza degli affreschi di Vincenzo Catena e Bernardino Loschi e dei tondi in terracotta policroma invetriata di Andrea Della Robbia che decorano tale magnifico luogo.

Photos via:
https://corradobonora.photoshelter.com/image?&_bqG=8&_bqH=eJzzSfMvTLFICw8vrKhyjvLzCndNigoIMSq28M63MjQAIjAGkp7xLsHO8Y5.LrYlamC2bUBiTmJVVb52SmqmdkBmvjZQODTYNSje08U2FKSlwrfEwMe1PCw9OV8t3tE5xLY4NbEoOQMA4bojeg--&GI_ID=

March 26, 2018

Quando si aprì il sipario sulla Cappella dei Pio

Carpi (Modena)
piazza dei Martiri
+39 059 649955
+39 059 649361