Pinocchio e i murales dello zio Attilio

Vernante (Cn), Pinocchio, Attilio Mussino

C’è un angolo di Piemonte dedicato a Pinocchio e al suo più famoso illustratore, Attilio Mussino (Torino, 1878-Cuneo, 1954): si chiama Vernante, e sta in provincia di Cuneo.

È il paesino occitano in cui il grande pittore torinese trascorse gli ultimi dieci anni della sua vita. Qui le pareti delle case sono decorate con le riproduzioni in versione murales delle celebri illustrazioni che lo “zio di Pinocchio” – così da queste parti viene affettuosamente definito Mussino – realizzò nel 1911.

I fantastici dipinti sono opera di due appassionati pittori locali, Bartolomeo Cavallera, detto Meo, e Bruno Carletto, detto Carlèt, che hanno ridisegnato a misura di pareti circa centosessanta vignette tratte dall’edizione mussiniana del capolavoro di Collodi.

C’era una volta un burattino di legno. C’è ancora, abita a Vernante, con lo zio Attilio.

Photos via:
www.flickr.com/photos/iserentha/sets/72157633743632987 www.flickr.com/photos/10568689@N05/sets/72157603785203740 www.flickr.com/photos/52467334@N06/10221855036 www.flickr.com/photos/europhile/5035849103 www.flickr.com/photos/fernandosilveira/2854004668

December 2, 2014

Pinocchio e i murales dello zio Attilio

Vernante (Cn)
+39 0171 920104
+39 0171 920698