Montefalcone Appennino e i misteri dei Sibillini

montefalcone-appennino-01

Montefalcone Appennino, nella provincia di Fermo, è un antico comune medievale arroccato su uno sperone alto circa 750 metri d’altezza che guarda i monti Sibillini, definiti dallo scrittore Guido Piovene «i monti più leggendari dell’Italia centrale».

Sono le creste osservate da Leopardi, che nelle “Ricordanze” evoca i «pensieri immensi» e i «dolci sogni» ispirati dalla vista di «quei monti azzurri», sui quali nei secoli si sono depositate numerose leggende. Il poeta recanatese sperava di poterli un giorno varcare immaginando al di là d’essi «arcani mondi / arcana felicità»

Nelle grotte e sui sentieri che salgono e scendono dai fianchi dei Sibillini, secondo i racconti popolari vivono e danzano fate che rubano cavalli e rapiscono i giovani per condurli in mondi irreali.

Montefalcone osserva da secoli il profilo del massiccio appenninico che gli si staglia di fronte. Il piccolo borgo marchigiano – anch’esso, come tutti i meravigliosi borghi italiani, carico di storia e di splendide testimonianze architettoniche e artistiche del passato – sembra guardare il profilo innevato dei Sibillini per indovinare un nuovo mistero che le abita.

Photos via:
www.iluoghidelsilenzio.it/castello-di-montefalcone-appennino-fm/

December 10, 2018