L’ospitalità dell’Agriturismo Castello di Bagnolo

Agriturismo Castello di Bagnolo

Il “Palas” di Bagnolo Piemonte – il palazzo della nobile famiglia dei conti Malingri attorno al quale si trovano oggi le tre antiche cascine dell’Agriturismo Castello di Bagnolo, in provincia di Cuneo, splendida farm holiday immersa in cinquanta ettari di frutteti, vigne e prati – ospitò per una notte Pompeo Colajanni, il capo della locale resistenza antifascista che, con il nome di battaglia “comandante Barbato”, tra il 1943 e il 1945 guidò le Brigate Garibaldi nella lotta contro gli occupanti tedeschi.

Così appuntò in un diario il colto e gentile partigiano di origine siciliana: Una sola volta […] mi capitò di dormire in quelle stanze. La colazione mi venne servita in camera da letto da una domestica, e io, abituato da sempre a fare tutto da solo, avevo già rifatto il letto e ne venni quasi rimproverato….

Questa e altre storie più antiche vale la pena farsi raccontare riposando lo sguardo nei meravigliosi colori delle colline tra la Valle Pellice e la Valle Po, dove si può godere, anche in tempo di pace, di un’ospitalità sorprendente.

Photos via:
www.castellodibagnolo.it

November 24, 2017

L’ospitalità dell’Agriturismo Castello di Bagnolo

Bagnolo Piemonte (Cuneo)
Via Palazzo, 23
+39 335 5244080
+39 347 0323486