In Lunigiana si fabbricarono statue-stele per lunghissimo tempo: dal III millennio a. C. fino a epoca romana.

Di questi antropomorfi monumenti in pietra – megaliti caratteristici delle culture pre e protostoriche d’Europa orientale e occidentale – i campioni più antichi sono stati rinvenuti proprio nella regione lunigianese, fra Liguria e Toscana.

Emerse dal fondo del golfo di La Spezia o affiorate tra le zolle di un campo della provincia di Massa Carrara, le statue-stele (che qui mostriamo in alcuni esemplari conservati nel Museo archeologico di Massa Marittima e nel Museo delle statue-stele lunigianesi di Pontremoli) rappresentano stilizzazioni di uomini e donne eroizzati, guerrieri con pugnali, divinità nude. Tutti oggetti che, in origine, si trovavano in aree sacre o sepolcrali.

Simboli sbucati fuori dalle profondità del tempo e della terra.

 

December 17, 2013

most popular

michelotti-1a Fontana Pretoria Palermo IW-Tullio-Crali-bozzetto-abito-01 Chiostro delle Clarisse, maiolicato, monastero Santa Chiara Napoli