Le Grotte di Catullo a Sirmione e il ritorno del poeta

Grotte di Catullo, a Sirmione - Catullus Caves

Dalle cosiddette Grotte di Catullo, a Sirmione, si digrada nel lago di Garda per una discesa lunghissima e dolce, priva di ogni alga; ma un limo antico e muscoso ricopre queste rocce chiare in discesa; è impossibile tenersi in piedi, perché si scivola, è anche impossibile nuotare perché l’acqua è bassissima, si può avanzare soltanto seduti, scivolando in posizioni di gran goffaggine, fra gaie strida rustiche di creature locali multicolori e sentimentali e robuste in festanti frotte vernacole e nordiche….

Sono parole dello scrittore Alberto Arbasino (tratte dal libro “Fratelli d’Italia”, Adelphi, Milano 1993), che descrivono i dintorni della bellissima villa romana costruita a cavallo tra il I secolo a.C. e il I secolo d.C. sulla sponda sud del Benaco.

Il riferimento onomastico al poeta latino Gaio Valerio Catullo (84 a.C.-54 a.C.) risale al XV secolo. All’epoca vennero riscoperti i suoi “Carmina” e fu facile gioco intuitivo collegare il Carme 31 alla villa di Sirmione. Ma i resti visibili sono relativi a edifici costruiti dopo la sua morte.

Eccolo, il bellissimo Carme 31, in cui il poeta veronese celebra il ritorno nella sua casa di Sirmione:

Sirmione, pupilla delle isole e delle penisole,
quante nel vasto mare e nei limpidi laghi
sostiene l’uno e l’altro Nettuno,
quanto volentieri e con quanta gioia ti rivedo,
appena credendo a me stesso di avere lasciato
i campi di Tinia e Bitinia, e di vederti al sicuro!
Oh, cosa è più dolce che liberi dagli affanni
deporre ogni peso dall’animo e giungere alfine
al nostro focolare, stanchi di straniere fatiche,
e trovare riposo nel letto così a lungo desiderato.
È questo l’unico vero compenso per tanti travagli.
Salve, leggiadra Sirmione, esulta del padrone che torna;
esultate anche voi, onde del lago di Etruria,
rida tutto ciò che sa ridere nella nostra dimora

(traduzione di Luca Canali).

Photos via: ©Massimo Albino, ©(spat), ©bruna zanichelli, ©Ronny Schulz, ©Widehorizon, ©www.meravigliaitaliana.it

July 1, 2015

Le Grotte di Catullo a Sirmione e il ritorno del poeta

Sirmione (Bs)
Area archeologica delle Grotte di Catullo e Museo di Sirmione, Piazzale Orti Manara, 4
+39 030 916157
+39 030 9906002