Le grotte del Passetto di Ancona, lavoro e creatività

Grotte del Passetto di Ancona

I cancelli di legno colorato delle grotte artificiali del Passetto di Ancona sono una suggestiva opera artigianale dei “grottaroli”, pescatori locali che fin dalla metà del XIX secolo utilizzano queste intercapedini artificiali come ricovero di piccole imbarcazioni e attrezzi.

Situato sulla costa marchigiana, nell’area naturale protetta del Parco del Conero, il Passetto è un rione di Ancona affacciato su un’alta porzione di costa che cade a picco sull’Adriatico.

La spiaggia rocciosa in basso, raggiungibile attraverso una scalinata bianca, ospita un’incantevole composizione di materiali di recupero: maioliche per la pavimentazione, traversine di legno impiegate come scivoli per tirare a secco le imbarcazioni, vecchi oggetti d’arredamento riutilizzati per gli scopi più disparati.

Mare, legno, colori, lavoro e creatività.

©Damiano Boriani, ©castgen, ©Uscè (OFF and ON), ©Elisa Bistocchi, ©Andrea Ferrato, ©palli74, ©Stefano Blanca Sciacaluga, ©tommimille

October 7, 2015

Le grotte del Passetto di Ancona, lavoro e creatività

Ancona
Rione del Passetto, piazza IV Novembre
+39 071 2221