L’antica Salina Camillone, il sale del passato

 Cervia, Salina Camillone, Riserva naturale Salina di Cervia - Cervia Saline Natural Reserve

Nell’antica Salina Camillone, a Cervia, in provincia di Ravenna, c’è un piccolo spazio in cui il sale viene ancora prodotto artigianalmente, alla maniera antica. Si tratta infatti dell’ultima vasca nella Riserva naturale Salina di Cervia non convertita ai metodi di produzione industriale del sale marino, in vigore dagli anni Sessanta del secolo scorso.

L’arte dispose vicino alle spiagge di Cervia alcuni ridotti, o cellette, ove con industria viene introdotta l’acqua del mare per rivoletti ben disposti, e accomodati; così che dal calore del sole qui consunta e disseccata, moltissima copia del suo sale medesimo abbandona a dovizia al possessore (da una cronaca del XVIII secolo).

Naturalmente, c’erano i “salinari” a lavorare per il “possessore”: erano loro che “cavavano” l’“oro bianco”, dividendolo nelle varie qualità, a seconda del livello di stratificazione: dal bianchissimo “Sal fiore” della superficie, il più raffinato, al “Sale eletto” del fondo, di color cinerino.

Alla Salina Camillone il tempo si è fermato, come una statua di sale.

Photos via ©Giuseppe Nicoloro, ©Luca Carugati

October 14, 2015

L’antica Salina Camillone, il sale del passato

Cervia (Ra)
MUSA, Museo del Sale di Cervia: via Nazario Sauro, 24; Salina Camillone: Via Salara
+39 0544 977592