Lana Gatto: le locandine storiche

Elevata qualità dei filati, artigianalità e alta manifattura italiana: sono queste le cifre stilistiche dello storico marchio Lana Gatto. Dagli anni Venti in poi il brand ebbe grandissima diffusione. Originalità nella palette proposta e cura del dettaglio hanno da sempre rappresentato per Lana Gatto dei punti di forza, corroborati da una attività di comunicazione strutturata e supportata da un marketing innovativo, che puntava su calendari illustrati dai migliori disegnatori dell’epoca e dei quali veniva fatto omaggio alla clientela.
L’immagine proposta era legata sì alla tradizione, ma anche alla qualità e alla versatilità del prodotto e alla sua durevolezza. Questo approccio lungimirante ha portato Lana Gatto a diventare nel tempo un brand amato dai consumatori, ma anche iconico, dalla forte identità, strettamente legato a quel Made in Italy che ha fatto della raffinatezza la sua chiave e che, ancora oggi, interpreta il gusto e le tendenze della moda.

Dietro al marchio, troviamo Tollegno 1900, realtà storica dei filati del nostro paese, che nel proprio nome ricorda l’anno della fondazione e dunque la longevità del brand. Dal dopoguerra in poi, grazie al rapido progresso tecnologico, tutto il comparto tessile – e l’azienda stessa – hanno subito un radicale rinnovamento, in particolare nel biellese, distretto nel quale Tollegno opera. Negli anni l’impresa è diventata una Holding, andando a incorporare altri brand storici, quali Julipet e Ragno, e alla sua guida si sono avvicendati Lincoln, Clemente e Giovanni, i tre figli di Ermanno Germanetti, che ne era alla guida dal 1985. Tra gli obiettivi del marchio, oggi c’è il portare avanti il proprio heritage anche grazie al recupero dell’archivio storico, proprio per valorizzare il prezioso fil rouge che lega tradizione e innovazione e che è stato carta vincente del successo aziendale. E’ per tale motivo che nel 2010 Tollegno 1900 ha iniziato un lavoro di schedatura di tutti i materiali di archivio, che oggi rappresenta una delle raccolte più complete del settore tessile europeo. Fino ad ora, sono state informatizzate 20.000 tirelle, le campionature dei tessuti da prima del 1900 ai nostri giorni, e un totale di un chilometro di documenti. Grazie a questa attività, l’azienda ha potuto realizzare dei quaderni biennali tematici, il cui primo numero racconta proprio della Lana Gatto  e delle splendide locandine pubblicitarie che l’azienda realizzò negli anni Venti.

November 26, 2018

Lana Gatto: le locandine storiche

13818 Tollegno (BI)
Via Antonio Gramsci, 9