La pioggia delle rose del Pantheon di Roma: i petali e le lingue di fuoco

Roma, Pantheon, Pioggia delle rose - Rose rain

Dall’“occhio del cielo” del Pantheon di Roma il prossimo 24 maggio pioveranno petali di rose rosse: simboleggiano le lingue come di fuoco di cui si racconta in un passo degli “Atti degli Apostoli”.

I discepoli, insieme a Maria, erano a Gerusalemme, riuniti nel Cenacolo (probabilmente la dimora materna di Marco, futuro evangelista). Era il giorno di Pentecoste – festa ebraica della mietitura che si celebrava il cinquantesimo giorno dopo la “Pesach” – e a un certo punto un fragore, quasi un vento che si abbatte impetuoso riempì tutta la casa dove stavano.

Ed ecco arrivare quelle lingue di fuoco che si dividevano, e si posarono su ciascuno di loro, e tutti furono colmati di Spirito Santo e cominciarono a parlare in altre lingue, nel modo in cui lo Spirito dava loro il potere di esprimersi.

L’episodio raccontato dagli “Atti degli Apostoli” viene ricordato a Roma da tempo immemore con la tradizionale “pioggia delle rose”, una rossa precipitazione di petali che iniziano a cadere dall’”oculus” della cupola della Basilica di Santa Maria ad Martyres – il Pantheon, appunto – dopo la messa di Pentecoste.

Una bellissima festa cristiana e romana.

Photos via:
https://plus.google.com/113216998142499456787/posts runningroman.tumblr.com/page/2 www.popuprome.com/ www.wallpaperup.com/ emilyquinnartist.blogspot.it/ viewsfromrome.blogspot.it/

May 20, 2015

La pioggia delle rose del Pantheon di Roma: i petali e le lingue di fuoco

Roma
Pantheon, Piazza della Rotonda