La meraviglia di Tremlett nella Chiesetta di Coazzolo

David Tremlett, Chiesetta del Moscato a Coazzolo, Asti

L’artista britannico David Tremlett – autore degli affreschi sui muri seicenteschi della “Chiesetta”, un piccolo edificio sacro ubicato a Coazzolo, minuscolo comune tra le colline astigiane del Moscato – in un’intervista rilasciata al “Corriere della Sera” ha detto che l’Italia è la patria della pittura. Dipingo sui muri, ma sono scultore. A Roma ho guardato Michelangelo e Raffaello con gli occhi sgranati. Per imparare qualcosa devi lasciarti stupire e saper osservare.

Ogni stupore e ogni maraviglia / De l’universo par ch’ a te mi chiami, / E nel pensier mi si dipinge, e tiene, scrisse lo stesso Michelangelo in uno dei suoi sonetti, evocando, col verbo “dipingere”, un rapporto indistricabile tra l’osservazione e l’operare artistico.

Non è la prima volta che Tremlett si cimenta nel “wall drawing” di una piccola chiesa italiana di campagna. Lo aveva già fatto, condividendo il progetto con Sol LeWitt, nella Cappella Barolo del vigneto Brunate La Morra, nelle Langhe cuneesi, alla quale abbiamo dedicato due articoli (vedi i suggerimenti in calce).

E, in giro per la penisola, ha dipinto i muri di vari altri fabbricati, come l’antica Zecca di via Santa Marta a Milano, la stazione Rione Alto della Metropolitana di Napoli o la cappella dei carcerati a Palazzo Re Enzo a Bologna. Ma sono solo alcuni esempi.

Ecco la piccola meraviglia dipinta.

Photos via:
torino.repubblica.it/cronaca/2016/10/08/foto/dada-149335771/1/#1

January 5, 2018

La meraviglia di Tremlett nella Chiesetta di Coazzolo

Coazzolo (Asti)
Chiesetta della Beata Maria Vergine del Carmine
+39 0141 870173