La Lancia Aurelia B24S spider, splendido destriero meccanico

Lancia-B24S-Spider-1955

La Lancia Aurelia B24 è considerata una delle più belle automobili della storia. Prodotta in tre serie fra il 1955 e il 1958, l’Aurelia B24 fu commissionata dall’azienda torinese al Centro Stile Pininfarina che fece lavorare alla sua realizzazione un gruppo di designer, tra i quali Aldo Brovarone.

Tre serie (B24S Spider, B24S Convertibile America e B24S Convertibile) che stupirono il mondo. Quella che presentiamo in questa pagina è una B24S Spider del 1955, prodotta in 181 esemplari fra il ’54 e il ’55.

Un’Aurelia B24S Convertibile America fu protagonista – insieme a Vittorio Gassman e Jean-Louis Trintignan – del capolavoro cinematografico di Dino Risi “Il sorpasso”, del 1962. L’irruento e spericolato Bruno (Gassman) “incitava” lo splendido destriero meccanico al grido di «vai, cavallina!».

Mentre Trintignan aveva già incrociato sul set la stupenda automobile qualche anno prima, nel 1956, recitando accanto a un’altra inimitabile meraviglia, in questo caso però in carne e ossa, la Brigitte Bardot protagonista di “E Dio creò la donna”, di Roger Vadim.

Bellezze indimenticabili.

Photos via:
www.rmauctions.com

May 29, 2014