La lampada Falkland di Munari: genio e calze elastiche

02-bruno-munari-lampada-falkland

«Datemi quattro sassi e un foglio di carta velina e vi faccio un paese delle meraviglie», disse una volta Bruno Munari, parodiando il celebre motto («Datemi una leva e solleverò il mondo») tradizionalmente attribuito ad Archimede.

Nel caso della lampada Falkland, disegnata dall’artista milanese nel 1964 e prodotta dall’azienda Danese, si potrebbe pensare a un’altra variazione sul tema: «Datemi una calza elastica e degli anelli metallici e vi illuminerò la vita».

Per realizzare questo splendido oggetto – che, sviluppato, misura un metro e sessanta centimetri di altezza e quaranta centimetri di larghezza – Munari si rivolse inizialmente a una fabbrica di calze elastiche.

Un’idea geniale. Una delle tante meravigliose intuizioni cui ha dato corpo questo grande designer.

February 21, 2018